Casarano: ridistribuiti gli stalli blu

Aumentate le aree a parcheggio libero nel centro, istituita un’area a tariffa agevolata e novità sul versante abbonamenti

L'amministrazione Comunale di Casarano fa sapere di aver ridistribuito gli stalli blu, in modo tale da aumentare le aree a parcheggio libero nel centro, istituendo un’area a tariffa agevolata. Gli stalli blu saranno completamente rimossi in Via Ricasoli e via Enrico Toti, in via Vecchia Matino (nei pressi dell’Ufficio Igiene), in Via Giusti (nei pressi della piazzetta antistante all’Ospedale) e nella parte finale di Via Matino. Verrà istituita, inoltre, un’area a tariffa agevolata, per andare incontro alle esigenze di chi, per motivi lavorativi, ha necessità di posteggiare la propria auto per tutta la mattina o per l’intera giornata. L’area a tariffa agevolata comprenderà tutta via Padova ed il parcheggio dell’ex arena Moderna. Qui sarà possibile usufruire di una tariffa riveduta: per la prima ora si dovrà corrispondere la tariffa vigente, il costo per parcheggio per l’intera mattinata sarà pari a 1,50 euro, mentre la sosta per l’intera giornata costerà 2,50 euro. L'amministrazione sta valutando, inoltre, l’ipotesi di collocare in Piazza San Giovanni, sette o otto posti auto a pagamento, per favorire il ricambio di automezzi che vi sostano. Saranno invece inseriti degli stalli blu nei pressi dell’Ufficio postale centrale, fatta salva la proporzione tra parcheggi liberi e parcheggi a pagamento. Novità anche sul versante abbonamenti. L’abbonamento mensile per i residenti passerà da 25 a 12 euro. In tal modo, chi risiede in una via in cui vige la sosta a pagamento potrà parcheggiare nella strada di residenza o in quelle immediatamente vicine con un abbonamento di 12 euro mensili. È già possibile sottoscrivere gli abbonamenti. Per farlo è sufficiente recarsi presso l’ufficio della Polizia Municipale al piano terra del Palazzo comunale. “Poniamo mano alla questione – commentano l’assessore al traffico Attilio De Marco ed il sindaco Ivan De Masi – con un riordino complessivo. Dimostriamo, in tal modo, di essere vicini alle problematiche sollevate da cittadini e automobilisti. Contiamo, così, di agevolare chi si deve recare presso l’Ospedale, l’Ufficio sanitario o lo sportello Equitalia, ma anche per decongestionare il traffico che vede le maggiori problematiche all’altezza di via Montensanto, nelle immediate vicinanze del mercato coperto”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!