Nobel per la Pace a Liu Xiaobo: l'omaggio della politica pugliese

Un ordine del giorno unitario in Consiglio regionale per esprimere solidarietà e apprezzamento per il riconoscimento al dissidente e intellettuale cinese

Un ordine del giorno unitario per esprimere solidarietà a Liu Xiaobo e apprezzamento per il riconoscimento del Nobel per la Pace al dissidente cinese. Il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna, lo proporr alla Conferenza dei capigruppo, per portarlo all'approvazione dell'Assemblea martedì 26 ottobre. Nel documento, ha dichiarato, “auspicheremo la liberazione o quanto meno misure alternative alla detenzione”. Xiaobo, sta scontando in carcere una condanna ad 11 anni, per “tentata sovversione ai poteri dello Stato”. E' tra gli intellettuali che hanno sottoscritto “Charta 08”, un manifesto pubblico che sollecita riforme democratiche in Cina. Per Introna, Liu Xiaobo è “un simbolo dell'affermazione dei diritti umani e il Nobel premia la sua battaglia per la libertà di espressione, come hanno ricordato il segretario dell'Onu Ban Ki-moon e il presidente della commissione Europea Barroso”. “E' un dovere di tutti – ha affermato Introna – impegnarsi perchè possa ottenere il riconoscimento della liberta' di espressione, oltre a quella personale”. E' ancora più doveroso “chiedere che la moglie sia riammessa al pieno godimento dei diritti civili, sta scontando gli arresti domiciliari senza avere niente da farsi perdonare, per il solo fatto di essere la compagna di uomo sul quale si è rivolta l'attenzione mondiale”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!