Pesistica: pioggia di medaglie sugli atleti salentini

Un argento e due bronzi per i pesisti salentini, grandi protagonisti al Criterium Nazionale, Biathlon Atletico e nel Criterium Nazionale Universitario

I pesisti salentini sono stati grandi protagonisti al Criterium Nazionale di distensione su panca e Biathlon Atletico (distensione su panca e corsa di 2000 metri) e nel Criterium Nazionale Universitario di pesistica olimpica che si sono svolti nei giorni scorsi rispettivamente a Lignano Sabbiadoro e Trevignano Romano. Nella prima manifestazione, che ha fatto registrare in quest’edizione il record di partecipanti (220 gli atleti iscritti), i pesisti leccesi hanno portato a casa un argento e due bronzi. Sul secondo gradino del podio, nella gara di distensione su panca, è salito Gaetano Balice della “Igm Nardò”, che nella categoria Under 17 ha sollevato 115kg. Bronzo, invece, per la compagna di squadra Carmen Ruberto, che ha sollevato 59kg nella cat. Seniores +69.

pesisti

Nella gara di biathlon atletico, bronzo anche per Rossella Tundo, tesserata per la “Pesistica Salentina” di Aradeo, che nella cat. Seniores +69 ha sollevato 52kg nella distensione e coperto la distanza dei 2000metri in 12’48”. Ai piedi del podio Alessandra De Ramundo (Pesistica salentina), capace di sollevare 58kg su panca e fermare il cronometro a 9’21” nella corsa nella cat. Seniores 69. Quattro erano anche gli atleti salentini presenti al Criterium Nazionale Universitario di Pesistica Olimpica, tutti tesserati per la “Pesistica Salentina” di Aradeo ed accompagnati, nell’occasione, dal presidente del Comitato Regionale della Fipcf, Gaetano Martiriggiano. Sara Gabrieli, che studia a Lecce per diventare infermiera, ha vinto l’oro nella cat. +75kg sollevando 37kg di stappo e 45kg di slancio. Emanuela Aluisi, iscritta ad un master di Lingue all'Universià del Salento, si è invece piazzata terza nella categoria 69kg, con 37kg di stappo e 45 kg di slancio.

pesisti

Grazie ai risultati ottenuti dalle due atlete, la Pesistica Salentina di Aradeo si è piazzata al primo posto della classifica a squadre femminile. Infine, nel settore maschile, Diego Casaluci, studente in Economia e commercio, e Giovanni Casaluci, iscritto a Ingegneria, hanno gareggiato nella categoria 85 kg classificandosi rispettivamente al 7° e 8° posto.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!