A Lecce le strisce pedonali rialzate

L’annuncio è dell’assessore alla Mobilità e ai Trasporti, Giuseppe Ripa, a seguito della morte di un anziano su viale Leopardi

A seguito della morte di un anziano, investito ieri sera sulle strisce pedonali in viale Leopardi, l’amministrazione comunale sperimenterà a breve il sistema delle strisce pedonali rialzate, per aumentare il tasso di sicurezza degli attraversamenti sulle strade cittadine. Lo rende noto l’assessore alla Mobilità e Trasporti Giuseppe Ripa. E’ bene ricordare che poco più di un mese fa è stata comunque avviata l’operazione di messa in sicurezza di tutti gli attraversamenti pedonali della città. “E’ un fatto molto triste la morte di questo nostro anziano concittadino – commenta l’assessore Ripa – ma è angosciante nello stesso tempo constatare che nel caso di viale Leopardi si tratti di strisce pedonali in perfetto stato, perché rifatte molto di recente, e che la morte sia avvenuta per la mancata osservanza dei limiti di velocità da parte degli automobilisti. L’amministrazione comunale, com’è noto, aveva avviato da circa un mese la messa in sicurezza di tutti gli attraversamenti pedonali. Oggi abbiamo effettuato un sopralluogo su tutti i viali e la circonvallazione e abbiamo deciso di sperimentare anche a Lecce la collocazione di strisce pedonali rialzate. Questo sistema, già posto in opera recentemente in centri come Roma, Milano, Torino e Bari, è regolarmente autorizzato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Questa sperimentazione riguarderà nella prima fase gli attraversamenti pedonali posti su viale Leopardi. Resta fermo – conclude – che nessun sistema ha garanzia di essere efficace senza la primaria collaborazione di automobilisti e pedoni su senso civico e rispetto delle regole”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!