Evasione da 35mila euro: nei guai un imprenditore

Commerciante salentino nel settore dell’abbigliamento ha omesso di versare il dovuto all’erario

Evasione fiscale da 35 mila euro scoperta dai militari della Compagnia di Gallipoli a conclusione di una verifica nei confronti di un commerciante salentino operante nel settore dell’abbigliamento. L'imprenditore, sebbene avesse contabilizzato tutti i ricavi conseguiti dalle vendite, ha omesso di versare il dovuto all’erario. I finanzieri si sono trovati, quindi, di fronte ad un’impresa apparentemente inappuntabile: contabilità in ordine, scontrini emessi e registrati regolarmente, fatture contabilizzate, registrate e ben conservate, ma all’atto della liquidazione e del relativo versamento dell’Iva, l’imprenditore tratteneva il dovuto per sé. Al termine dell’ispezione è stato contestato all’imprenditore il mancato versamento di 35 mila euro, e per questo è stato segnalato all’Agenzia delle Entrate che provvederà a recuperare l’imposta evasa con l’aggiunta di una sanzione di oltre 12 mila euro.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!