Detenzione illegale di armi, denunciato un contadino

La pistola aveva il caricatore inserito e un colpo in canna. 7 proiettili erano invece nel serbatoio del fucile

Nella pomeriggio di ieri, militari della stazione di Melissano hanno denunciato in stato di libertà un 54enne del luogo, bracciante agricolo, per il reato di omessa custodia di armi e detenzione illegale di munizionamento. I militari, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno sequestrato un fucile a pompa calibro 12 e una pistola semiautomatica calibro 7,65 che, benché regolarmente denunciate, erano custodite all’interno del deposito di attrezzi agricoli attiguo all’abitazione. La pistola si presentava inoltre con il caricatore inserito e un proiettile pronto allo sparo mentre il fucile presentava 7 proiettili all’interno del serbatoio. Nella circostanza sono stati sottoposti a sequestro anche 57 proiettili calibro 7,65 e 1017 proiettili calibro 12, illegalmente detenuti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!