Musei Aperti… da domani

Le strutture coinvolti nell’iniziativa dell'Apt garantiscono visite guidate gratuite dalle 10 con il vincolo della prenotazione entro le 12 di oggi

È prevista per sabato 28 agosto la seconda giornata di apertura straordinaria dei musei salentini aderenti all’iniziativa “Musei Aperti”, sezione specifica del programma di accoglienza turistica “Città Aperte 2010” della Regione Puglia a cura dell’Apt di Lecce. “Musei Aperti” rientra nelle iniziative proposte da “Città Aperte alla Cultura” che, all’interno di “Città Aperte 2010”, promuove il turismo culturale nel nostro territorio, da sempre punto di approdo e di incontro di numerose e diverse razze che, una volta giunte in questa terra tra due mari, hanno lasciato testimonianze preziose delle loro storie quotidiane e delle loro civiltà. Messapi, Greci, Romani, Bizantini, Arabi, Normanni, Spagnoli, Francesi sono alcuni dei popoli che si sono alternati e sovrapposti, ponendo il Salento al centro dell’interesse nazionale, per il suo patrimonio storico e artistico di inestimabile valore e per la sua fitta rete museale, capace di rendere visibile la ricchezza, la creatività e la varietà di espressione che hanno caratterizzato questa terra fin dalla notte dei tempi. A Lecce i musei coinvolti nell’iniziativa sono: il Museo “Sigismondo Castromediano” della Provincia di Lecce (viale Gallipoli , 28 – per info e prenotazioni: 0832/683503); il Museo Papirologico Università del Salento (Via di Valesio-Complesso “Studium 2000” – per info e prenotazioni: 0832/294606); il MU.SA. Museo Storico-Archeologico Università Salento (Via Di Valesio – Complesso “Studium 2000” – per info e prenotazioni: 0832/294253), l’Orto Botanico dell’Università del Salento (Provinciale Lecce-Monteroni-Centro Ecotekne – per info e prenotazioni: 0832/298674), la Pinacoteca d’Arte Francescana (Via Imperatore Adriano, 79 – per info e prenotazioni: 0832/455009 – 338/7624951), il Museo della Cartapesta (c/o Castello Carlo V – per info e prenotazioni: 0832/ 244845-246517 – 329/6115933), il Museo Diocesano d’Arte Sacra (Piazza Duomo – per info e prenotazioni: 339/5720589). In provincia, invece, i musei che aprono le loro porte per la giornata di sabato 28 agosto sono: ad ALESSANDO il Museo Internazionale Mariano d’Arte (Piazza Don Tonino Bello – per info e prenotazioni: 0833/781334; ad ALEZIO il Museo Civico Messapico (Via Kennedy c/o Palazzo Tafuri – per info e prenotazioni: 0833/282402); ad ARADEO il Palazzo Grassi (Piazza Indipendenza – per info e prenotazioni: 329/3173183); a CALIMERA la Casa Museo Civiltà Contadina e Cultura Grika (Via Costantini, 52 – per info e prenotazioni: 0832/873557 – 339/4894120) e il Museo di Storia Naturale (Via Europa, 95 – per info e prenotazioni: 0832/875301); a CAVALLINO il Museo Diffuso dell’Università del Salento e del Comune di Cavallino (Piazza Fratelli Cervi – per info e prenotazioni: Coop. “S. Castromediano” 333/1224424); a CUTROFIANO il Museo Malacologico delle argille (Località Lustrelle, S.S. Cutrofiano-Aradeo – per info e prenotazioni: Legambiente Cutrofiano 320/8445805) e il Museo Comunale della Ceramica (Piazza Municipio, 12, S.S. Cutrofiano-Aradeo – per info e prenotazioni: Museo 0836/512461 – 389/8324933). A GALATINA i musei che si possono visitare sono tre: il Museo Civico “Pietro Cavoti” (c/o il Palazzo della Cultura in Piazza Alighieri, 51 – per info e prenotazioni: Comune 0836/561568), il Tesoro di Santa Caterina d’Alessandria (Piazzetta Orsini, 15 – per info e prenotazioni: Comune 0836/558411) e la Casa Museo – Centro sul Tarantismo (Corso P. Luce, 2 – per info e prenotazioni: 380/5310814), mentre a GALLIPOLI è aperto il Museo Civico “Emanuele Barba” (Via Antonietta De Pace, 108 – per info e prenotazioni: Museo 0833/264224). Gli altri musei che hanno aderito all’iniziativa di “Musei Aperti” sono: a GUAGNANO il Museo del Negroamaro (c/o Ex Palmento Tarentini, via Castello,19 – per info e prenotazioni: Museo 0832/704021 – 331 3741627); a MAGLIE il Museo Civico “L’Alca” (Via Vittorio Emanuele, 123 – per info e prenotazioni: 0836/485820); a MARTANO il Museo – Pinacoteca “Giulio Pagliano” – Collezione di erbe medicinali di Martano e dintorni (S.P. Martano-Borgagne , c/o Convento Cistercense – per info e prenotazioni: 0836/575214); a MURO LECCESE il Museo di Borgo Terra (Piazza del Popolo – per info e prenotazioni: 0836/343824); a NARDO’ il Museo della Memoria e dell’Accoglienza (Lungomare Lamarmora Santa Maria al Bagno – per info e prenotazioni: Urp Nardò 0833/838339-838308) e il Museo Archeologico dei Ragazzi – Museo Laboratorio di Archeologia (Via San Gregorio Armeno, 78 – per info e prenotazioni: 347/6107779); a OTRANTO l’Osservatorio su Ecologia e Salute degli Ecosistemi Mediterranei dell’Università del Salento (Faro della Palascìa – per info e prenotazioni: 0832/298606 – 333/4984571); a PARABITA il Museo della Civiltà del lavoro Tradizionale e Museo Etnografico e il Museo del Vino (Via Scorrana – per info e prenotazioni: 388/6993620); a POGGIARDO il Museo degli affreschi della Cripta di Santa Maria degli Angeli (Piazza Episcopo – per info e prenotazioni: 0836/904350); a PORTO CESAREO il Museo di Biologia Marina dell’Università del Salento (via Vespucci, 13 – per info e prenotazioni: 0833/569502); a PRESICCE il Museo Aperto della Civiltà Contadina (Piazza del Popolo, c/o Palazzo Ducale – per info e prenotazioni: 339/7474418 ); a SALICE SALENTINO il Museo del Vino “Pietro e Salvatore Leone de Castris” (Via Senatore De Castris, 26 – per info e prenotazioni: 0832/731112) e il Museo del Vino della Terra d’Arneo (Contrada Castello Monaci – per info e prenotazioni: 0831/666071 – 347/5343407); a TRICASE PORTO il Museo delle Imbarcazioni Tradizionali e da Lavoro (Casotto ex Locamare, banchina sud – per info e prenotazioni: “Magna Grecia Mare” 0833/542576); a TORREPADULI (Ruffano) il Museo della civiltà contadina (c/o Palazzo Pasanisi – per info e prenotazioni: 0833/691616 – 329/4378774); a TUGLIE il Museo della civiltà contadina salentina (c/o Palazzo Garibaldi – per info e prenotazioni: 347/1934103) e il Museo della Radio (Via Vittorio Veneto – per info e prenotazioni: 0833/597747). A UGENTO è possibile visitare il Museo Diocesano di Ugento-Santa Maria di Leuca (Via dei Cesari – per info e prenotazioni: 0833/555030), la Collezione “Adolfo Colosso” (c/o Palazzo colosso, Via Messapia, 28 – per info e prenotazioni: 0833/554843 – 328/0258310) e il Museo Civico Archeologico “Salvatore Zecca” (Via della Zecca, 1 – per info e prenotazioni: 0833/555819-343824), mentre a VASTE (Poggiardo) si può visitare il Museo della Civiltà Messapica (Piazza Dante – per info e prenotazioni: 0836/904350 – I.A.T. Santa Cesarea 0836/944043 – Ass. Palazzo Gargasole 320/0635138). Infine, a VITIGLIANO il 28 agosto si aprono le porte del Museo degli Orologi delle Torri Civiche (c/o Palazzo Gargasole, Via Vittorio Emanuele,14 – per info e prenotazioni: 320/0635138). Tutti i musei coinvolti nell’iniziativa di “Musei Aperti” garantiscono visite guidate gratuite dalle ore 10,00, con l’unico vincolo della prenotazione entro le ore 12,00 del giorno precedente all’apertura, ovvero venerdì 27 agosto. Il calendario di “Musei Aperti” prevede giornate di apertura straordinaria anche per i prossimi mesi, fino a maggio 2011 ed è disponibile sulla brochure “Città Aperte alla Cultura” e sui siti ufficiali dell’APT www.viaggiareinpuglia.it e www.aptlecce.it

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!