E' l'olio d'oliva il Tesoretto del Salento

Un incontro per segnalare opportunità e criticità del territorio. Spazio alle iniziative “Adotta un Olivo Secolare”, il fumetto “Olivinopoli” e “Bandiere d'Oro”

Il Gruppo di Azione Locale “Capo S. Maria di Leuca” comunica che oggi alle ore 20, in Piazza Pisanelli a Tricase, si svolgerà il “Tesoretto del Salento IV – un incontro per conoscere e giudicare, idee, opportunità, cose che vanno e che non vanno nel nostro territorio ”. L’iniziativa culturale e di confronto fra imprenditori agricoli e turistici, cittadini, politici e amanti del territorio, si svolge con il contributo della Provincia di Lecce, Coldiretti, Associazione “Adotta un albero secolare”, Olivinopoli, Gazzetta del Mezzogiorno, Quotidano di Lecce, Corriere del Mezzogiorno, TeleRama e Repubblica Bari. Per l'occasione saranno consegnate le “Bandiere del Territorio”: cittadini, associazioni e stampa attribuiscono le “Bandiere d’Oro” a buone pratiche di amministrazioni e privati e le “Bandiere Nere” a ciò che ancora non va o che necessita di più attenzione. Sarà inoltre presentata l’iniziativa “Adotta un Olivo Secolare” e il fumetto “Olivinopoli”.

adotta un albero
fumetto olivinopoli

Gli alberi di olivo del Salento sono parte integrante del territorio; sono storia, tradizione, ricchezza; il risultato dello sforzo e della fatica umana nei secoli per la produzione di olio extravergine delle olive di Cellina di Nardò e di Ogliarola. Il Salento è una delle più importanti e antiche zone in Italia per la produzione olivicola con tanti alberi monumentali e secolari. Sono circa 6 milioni le piante plurisecolari e monumentali presenti in Puglia che non solo danno un olio extravergine di oliva fra i più pregiati al mondo per caratteristiche organolettiche e profilo gustativo ma che ci riservano anche grandi sorprese. Gli olivi secolari del Salento hanno anche una caratteristica unica al mondo: un volto umano come quello nelle foto sotto illustrate, che sarà raccontato ai bambini di tutto il mondo attraverso un nuovo entusiasmante fumetto: “Olivinopoli” che verrà diffuso nelle scuole insieme alla formazione ed educazione alimentare. Per promuovere queste iniziative sta per essere firmato un protocollo d’Intesa fra la provincia di Lecce, Gal capo di Leuca, Coldiretti di Lecce e le Associazioni “i custodi di Olivinopoli” e “Gli amici dell’olivo secolare del Salento”. Protocollo aperto a tutti i produttori agricoli, associazioni di categoria ed operatori del settore agricolo, turistico e artigianale. Nel corso della serata sarà possibile visionare le incredibili immagini degli alberi di olivo secolari con la faccia sul tronco nella mostra fotografica di Antonio Benincasa ed altri artisti intitolata “Le straordinarie architetture degli olivi del Salento”. Sarà inoltre effettuata una prova dimostrativa della produzione dell’olio d’estate con il frantoio mobile. L’associazione “I custodi di Olivinopoli” (Tel: +39-0832-391652 E-mail: [email protected] – Facebook fun page: adotta un albero di olivo secolare di Olivinopoli) si pone come principali obiettivi quelli di tutelare e valorizzare le vere ricchezze del Salento e di contribuire a ringiovanire l’agricoltura. Il “Tesoretto del Salento” è un’iniziativa per riunire e dare voce a tutti coloro che amano e promuovono il nostro territorio, infatti hanno già aderito: Antonio Musarò, Francesco Pacella, Pantaleo Piccinno, Angelo Amato, Raffaele Cazzetta, Carlo Bollino, Ennio Capasa, Inge Feltrinelli, Giorgio Forni, Ludovico Ortona, Giovanni Pellegrino, Mario Pezzini, Paolo Caputo, Achille Bonito Oliva, Paolo Perrone, Mario Palma, Esmeralda Winspeare, Antonio Buccarello, Mario Congedo, Antonio Corvino, Giuseppe Lopez Alfredo Prete, Luigi Nicolardi Ottavio Nuccio Antonio Del Vino Cosimo Durante, Edoardo Winspeare, Giuseppe Ferro, Flavia Terribile, Tiziana Frescobaldi, Giovanni Salizzoni, Silvano Macculi, Rossana Rossoni, Leardo Ravaioli, Marialina Marcucci, Eugenio Ozza, Paolo Pisanelli, Vincenzo Santoro, Silvia Famularo, Stefania Mandurino, Ernesto Sticchi Damiani, Rossella Arditi, Giuseppe Seracca, Giosuè Olla Atzeni, Adolfo Colosso, Giulio Sparascio, Umberto Vitali, Francesco Marra, Enzo Cortesi, Luigi Bozzi Corso, Alfredo Codacci Pisanelli, Germano Torsello, Gerardo Solaro Del Borgo, Francesco Fazzolari, Inda Migliore, Serena Dandini, Francesco Winspeare, Piero Colosso, Riccardo Scamarcio, Michele Placido, Maddalena Tulenti, Giulio Seracca, Filippo Solibella di Caterpillar,Giovanni Guarini, Duilio Giammaria, Antonio Lia e tutti coloro che amano il nostro territorio.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!