Arrestato a Galatina un ricercato in Austria

La sentenza di condanna era stata emessa il 13 agosto scorso dal tribunale di Innsbruck. L'uomo era stato ritenuto colpevole di molti reati

Nella mattinata odierna, a Galatina, i carabinieri della stazione locale, in collaborazione con i colleghi del nucleo radiomobile di Gallipoli e della stazione di Cutrofiano, hanno arrestato, in ottemperanza di un mandato di restrittivo europeo, Giampiero Conese, galatinese di 45 anni, residente in Austria. La sentenza di condanna era stata emessa il 13 agosto scorso dal tribunale di Innsbruck. L'uomo era stato ritenuto colpevole di furti con scasso e di furti di mezzi di pagamento senza contanti commessi in Austria il 13 dicembre del 2007. Per il 45enne le manette sono però scattate oggi. Da diversi giorni i carabinieri di Galatina erano attratti dalle luci accese all'interno di un appartamento nel pieno centro della città, disabitato da tempo. Da qui la decisione di controllare il condominio, fino all'irruzione. All'interno dell'appartamento è stato beccato l'uomo, successivamente identificato in Giampiero Conese, gravato da un provvedimento restrittivo europeo . A seguito delle formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Lecce, a disposizione del presidente della Corte di Appello

Leave a Comment