La cover band “White Queen” a Gallipoli

Esilarante spettacolo, a Parco Gondar, della migliore cover band dei Queen. Saranno riproposti con costumi e scenografie, i brani del mitico gruppo

Una domenica al “Welcome to Tijuana”, il pub in stile messicano del Parco Gondar, per lo spettacolo esilarante della migliore cover band dei Queen, i White Queen.

white queen

La band, attiva dal 2003, propone uno show ricco di musica, teatralità, trasformismo, cabaret e streap tease. White Queen è l’unica formazione in tutta Italia per la fedeltà con cui ogni componente riveste il suo corrispettivo idolo. Spiccata è la somiglianza del leader Piero Venery a Freddie Mercury: con eccentriche movenze e l'uso di abiti stravaganti e provocatori, si caratterizza per una presenza scenica molto suggestiva. Ancora più sorprendenti sono le immagini sul palco di Brian May, Roger Taylor e John Deacon. Quattro ragazzi che si catapultano negli anni magici della musica firmata Queen, rivisitando i più grandi successi musicali e scenografici del gruppo. Durante la serata saranno riproposti dal vivo, con tanto di costumi e scenografie, alcuni brani dei videoclip tra cui “I Want To Break Free”, fortemente malizioso per un esilarante travestimento femminile collettivo e “Living On My Own”, nel quale irrompe l'animazione di un'eclettica Dragqueen, che enfatizza ancora di più l'aspetto trasgressivo della band. A seguire, gli animi continueranno ad essere riscaldati dalle migliori selezioni musicali anni ‘70/’80 per una notte sfrenata che potrà dirsi conclusa solo allo spuntare del sole.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment