Spacciava droga con la complicità di un amico: arrestato

Lecce, operazione della Guardi di Finanza: sequestrata sostanza stupefacente. Una persona è stata arrestata e un'altra denunciata

Militari della Compagnia di Lecce, a seguito di attività investigative, hanno arrestato un ragazzo di 27 anni, originario di Napoli, ma residente a Lecce, che, nei pressi della sua abitazione, sita nel “Quartiere Stadio” del capoluogo. Il giovane cedeva, ad assuntori occasionali, la sostanza stupefacente avvalendosi dell’aiuto di un altro ragazzo leccese di 25 anni, che fungendo da “palo”, segnalava la presenza delle Forze di Polizia in zona. Durante la perquisizione del domicilio dell’arrestato, effettuata con il supporto di unità cinofile, le Fiamme Gialle leccesi, hanno sequestrato 133,8 grammi di hashish e 12,00 grammi di marijuana; un bilancino di precisione, 1 telefono cellulare e 150 euro ritenuti provento dello spaccio. Il fiancheggiatore è stato denunciato per favoreggiamento.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment