La lotteria per Giorgia

La lotteria dei santi patroni di Lecce è stata totalmente dedicata alla piccola Giorgia, affetta dalla sindrome di Berdon. Consegnati alla madre 15mila euro

Si accende la corsa alla solidarietà a Lecce. La città vuole aiutare la piccola Giorgia, una bambina di due anni circa affetta dalla sindrome di Berdon e pertanto bisognosa di cure e di un costoso e delicatissimo intervento chirurgico, e lo fa dedicando a lei la lotteria comunale dei santi Oronzo, Giusto e Fortunato organizzata lo scorso dicembre dall’amministrazione comunale. Il sindaco Paolo Perrone, insieme a Carlo Leo, presidente dell’associazione dei santi patroni leccesi, ha consegnato ieri a Elisa Barone, mamma della piccola Giorgia, la somma di 15.749 euro, il ricavato della lotteria. “Abbiamo fortemente voluto fare la nostra parte per questa nostra piccola concittadina – spiega il sindaco Perrone – per la quale si è mobilitato tutto il Salento. L’amministrazione comunale ha fatto leva, grazie a questa lotteria, all’immensa generosità dei leccesi che, come previsto, hanno risposto molto bene. Speriamo che il nostro contributo possa essere utile a Giorgia e alla sua famiglia e che insieme possano superare tutte le difficoltà”.

Leave a Comment