Terminato il corso per assistenza a malati terminali

Oggi la consegna degli attestati ai partecipanti al corso di formazione per assistenza a malati terminali, organizzato dall'associazione Il mantello di s. Martino

Avrà luogo questa sera, alle 19.00, presso l’hospice di San Cesario di Lecce, la consegna degli attestati di partecipazione al primo corso di formazione per volontari di assistenza ai malati terminali organizzato dall’associazione onlus “Il mantello di san Martino”. Consegneranno gli attestati ai corsisti il dottor Enzo Caroprese, responsabile dell’hospice di San Cesario, e la dottoressa Silvia Cazzato, presidente del Mantello di san Martino. L’associazione, fondata da familiari di pazienti assistiti dall’Hospice di San Cesario, mira a promuovere la cultura dell’hospice sul territorio, forma i volontari, di corsia e non, operanti nella struttura di San Cesario, organizza eventi al fine di far conoscere la possibilità, per chi abbia un familiare che sia malato terminale, di trovare amorevole cura in un ambiente nel quale non si percepisca la freddezza di un ambiente ospedaliero, ma al contempo si possano ricevere le terapie adeguate per un fine vita sereno e senza dolore. L’hospice costituisce appunto una dimora temporanea, serena ed accogliente, in cui il paziente viene accompagnato e assistito nelle ultime fasi della vita con un appropriato sostegno medico, psicologico e spirituale affinché possa trascorrere le ultime fasi della sua vita nel modo meno traumatico e doloroso possibile.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!