5×1000 alle Università. I dubbi della Poli

Sostenere l’Università del Salento donando il 5 per mille della dichiarazione dei redditi. Adriana Poli Bortone teme il federalismo fiscale

Periodo difficile questo per l’ateneo salentino, e un rimedio per ricolmare in minima parte le casse dello stesso è devolvere il 5 per mille della dichiarazione dei redditi all’Università del Salento. Adriana Poli Bortone, presidente nazionale di “Io Sud”, si dichiara favorevole a questo rimedio, ma non manca di esprimere una doverosa preoccupazione in merito. “Non vorrei che i parametri di valutazione per gli atenei fossero il preludio all’applicazione del federalismo fiscale.” – ha affermato la senatrice – “Reputo opportuno sostenere le nostre università attraverso il 5 per mille della dichiarazione dei redditi, ma sono convinta che non possono essere solo i contributi volontari a sopperire alle gravi mancanze di una classe dirigente che si sta dimenticando del sud. Il governo non ha fatto altro che chiedere sacrifici e rinunce al Sud, un “governo anti-Robin Hood” che toglie ai poveri per dare ai ricchi e lo vuole fare cercando di spianare la strada ad un federalismo che farà aumentare il divario tra Nord e Sud.”

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!