Italia e Albania: due popoli, un solo mare

Lunedì presso palazzo Adorno a Lecce la presentazione degli eventi che celebrano la cooperazione ventennale tra i due paesi

Domani, alle ore 12.00, a palazzo Adorno a Lecce, si terrà la presentazione dell’iniziativa “Italia-Albania: due popoli, un mare, un’amicizia”. Per l’occasione sarà presente a Lecce il console d’Italia a Valona, Sergio Strozzi, insieme alla vice presidente e assessore alla cultura della provincia di Lecce Simona Manca, al presidente dell’Istituto di Culture Mediterranee Maria Rosaria De Lumè e all’artista Giuseppe Manisco, autore delle macchine di Leonardo in mostra. In conferenza verranno illustrati i dettagli della stagione di eventi con la quale si celebra il ventennale dell’avvio della cooperazione tra Italia e Albania. “Italia-Albania: due popoli, un mare, un’amicizia”, è promossa dal Ministero degli Esteri, dall’Ambasciata italiana in Albania, dal Consolato italiano di Valona, con la collaborazione della Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo. La Provincia di Lecce sarà presente nel programma delle iniziative con l’allestimento della grande mostra di Leonardo da Vinci, realizzata dal maestro galatonese Giuseppe Manisco, prodotta dall’Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce e dall’Associazione CreattivaMens, che sarà allestita in due prestigiose locations: a Tirana, presso l’Accademia delle Scienze e ad Argirocastro, nell’importante Castello della città.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!