Università. Tagli alla ricerca e ai servizi

Il CA dell'Università del Salento approva all’unanimità il bilancio di previsione 2010 con tagli alla ricerca. Laforgia chiede che divengano concrete le attestazioni di solidarietà

Il Consiglio di Amministrazione dell’Università del Salento, riunitosi ieri mattina, ha approvato all’unanimità il bilancio di previsione 2010, riducendo significativamente il sostegno alla ricerca e i servizi alla didattica. Si avvierà in questo modo “un percorso che porterà l’Ateneo salentino a divenire una teaching university, riducendo anche il sostegno al proprio territorio”, riporta una mozione contenuta nel bilancio. “La situazione di criticità in cui ci troviamo dunque sussiste” – commenta Domenico Laforgia, Magnifico Rettore dell’Università del Salento – “Auspichiamo una revisione dei parametri di assegnazione dei fondi da parte del Ministero, e che si traducano in azioni concrete le tante manifestazioni di solidarietà che ci sono venute da rappresentanti degli Enti, esponenti politici e dalle realtà produttive del territorio”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!