Sviluppo ecosostenibile all’Eco Biz Expo

La Regione Puglia nei prossimi giorni sarà a Tirana per “Eco Biz Expo 2010”, la X edizione della Fiera del Levante in Albania totalmente dedicata allo sviluppo ecosostenibile

La Regione Puglia, dal 29 aprile al 2 maggio, sarà presente a Tirana per “Eco Biz Expo 2010”, evento fieristico organizzato per iniziativa della Fiera del Levante di Bari, ideato per promuovere opportunità di collaborazione e scambi commerciali tra Paesi del Mediterraneo, nel campo dell’ecologia, declinato nei comparti dell’edilizia sostenibile, delle energie rinnovabili, del ciclo di gestione dei rifiuti. Partecipando con “Spazio Puglia”, un proprio spazio espositivo, alla decima edizione della Fiera del Levante in Albania, la Regione Puglia intende rafforzare e qualificare l’immagine del “sistema Puglia” in relazione alla sua capacità di esprimere punte di eccellenza sia nei settori tradizionali del made in Italy, sia nei settori più innovativi e per presentare e promuovere l’esperienza dei distretti produttivi regionali. “I risultati raggiunti dalla Puglia nel campo delle energie alternative e dello sviluppo ecosostenibili ci rendono degni di esportare la nostra esperienza all’estero. – ha sottolineato Loredana Capone, vicepresidente della Regione e Assessore allo Sviluppo economico – Oggi la Puglia produce il 27,1% dell’energia eolica italiana, il 18,48% dell’energia fotovoltaica. Siamo diventati la Regione leader in Italia per la carica innovativa delle nostre leggi che snelliscono le procedure e introducono la possibilità di rendere gli edifici efficienti sotto il profilo energetico. La nostra esperienza presentata in una fiera internazionale aiuterà le imprese a collaborare sul fronte comune del rispetto per l’ambiente”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!