Galatina al ballottaggio

Galatina ritornerà alle urne per il ballottaggio l'11 e 12 aprile. I due candidati che si contendono la fascia tricolore sono Fedele e Coluccia. La sinistra ha già perso

Nuovo appuntamento con le urne l’11 ed il 12 aprile per i cittadini di Galatina. Come si immaginava, nessuno dei quattro candidati alla carica di sindaco ha raggiunto il “50%+1” dei voti, ovvero la percentuale di preferenze sufficiente per salire a Palazzo. Il risultato è che per conoscere il futuro primo cittadino galatinese bisognerà attendere ancora un po’. La gara si riduce a questo punto a due concorrenti: Giancarlo Coluccia e Maurizio Fedele. Il primo, candidato per la coalizione formata da Io Sud, Socialisti, Udc e lista “Progetto Polis”, ha convinto 5651 concittadini (31,54%); il secondo, sostenuto da Pdl, lista “I Galatinesi”, lista “Fedele”, Dc-Azzurro popolare, “Galatina tricolore-La Destra”, ha raccolto 6.106 consensi. Le altre candidate, tre donne, saranno dunque determinanti per la definizione dei giochi del secondo turno. Insieme hanno raccolto un bel gruzzolo di voti ed ora sarà interessante vedere come verranno dirottati. Non si sa ancora se ci saranno apparentamenti tra le loro coalizioni ed i due candidati in ballo. Daniela Vantaggiato, la candidata di Pd, Idv, Sel, e “Galatina Altra” ha ottenuto 4.423 preferenze (24,63%); Daniela Sodo, sostenuta da “Galatina in movimento” ne ha collezionati 912 (5,09%); Roberta Forte, appoggiata da “Federazione della Sinistra”, 883 (4,65%). Una sola cosa, al momento, è certa: la sinistra ha già perso.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!