Ecco i vincitori del concorso

Difficile la scelta per la giuria: 169 le foto provenienti da tutta Italia. Fra i partecipanti anche due presepi provenienti da Messico e Stoccarda

Difficile, a pochi giorni dalla Santa Pasqua, parlare di Natale, e più precisamente della “Natività”, tema su cui era incentrato il volto alla conoscenza delle rappresentazioni artistiche del periodo natalizio . Ma è proprio a Pasqua che si compie la missione per cui il Bambino Gesù è nato. “II Concorso on-line sui Presepi”, ideato per far conoscere i presepi salentini, e indetto nel periodo natalizio dall'Associazione Turistico-Culturale Pro Loco del Salento di Casarano si è trasformato in una vetrina di presepi sparsi in tutta Italia e non solo. Al concorso hanno partecipato 169 Presepi tra cui anche uno proveniente dal Messico e uno da Stoccarda; molte le scene rappresentate nelle foto: dai presepi familiari, a quelli in piazza e nelle chiese, da quelli in miniatura a quelli tecnologici con effetti speciali. La scelta, per la giuria, non è stata facile: le foto dei presepi in concorso, come quelle della prima edizione, sono tuttora visibili sul portale dell'Associazione www.prolocodelsalento.it. I premiati sono stati: come presepe più votato il n. 163: realizzato artisticamente dal sig. Petrone Pasquale da Napoli. Più foto di soggetti diversi: a vincere in questa categoria è stato il sig. Paolo D'Errico da Napoli con 42 soggetti fotografati diversi. Premio speciale alla foto del Presepe giunto da più lontano: per il sig. Marco Gastaldi da Acapulco, Messico. Vincitore con il soggetto più particolare il presepe n. 169 realizzato dal sig. Ghera Vinicio di Pescia Potenza che rappresenta un presepe in un paesaggio lunare molto futuristico. E' stato scelto dalla giuria oltre per la particolarità e l'originalità anche perchè considerato di buon auspicio per la conservazione delle tradizioni per le future generazioni. Il presepe più artistico è il n. 152: realizzato dal sig. Gennaro Marino da Torre del Greco (Napoli). Il presepe è stato cretao in undici mesi di lavoro, molto curati nei minimi particolari i personaggi gli abiti e l'ambientazione. La foto più bella è la n. 158: ad aggiudicarsi la vittoria in questa categoria è la foto che raffigura il presepe allestito a Roma scattata dalla Sig.ra Claudia Leonardi. I volti dei personaggi la tonalità la profondità dello scatto fanno si che, guardandola, permetta di percepire il calore del Natale. A tutti i premiati verrà assegnato un riconoscimento a tema: un pupo artistico in terracotta realizzato dalla ditta Fratelli Colì di Cutrofiano sponsor dell'iniziativa unitamente ad un uovo di cioccolata.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!