Lecce. Shakespeare in scena per il Certamen Ennianum

Per la sua diciassettesima edizione, in scena gli studenti del liceo Palmieri con Romeo e Giulietta

In occasione del XVII Certamen Ennianum, gli studenti del liceo Classico Palmieri guidati da Tonio De Nitto, presentano oggi per gli ospiti della manifestazione internazionale, lo spettacolo “Romeo e Giulietta” nato all'interno del laboratorio teatrale scolastico dello scorso anno. Lo spettacolo, che ha conquistato il primo premio al Festival del Teatro Antico a Vaste, gioca a moltiplicare Giulietta e a vestire i panni dei tanti personaggi che muovono la vicenda facendo vivere attraverso di essi, le ansie e le passioni degli adolescenti. Diciotto interpreti provenienti da classi diverse del liceo, tra cui molti alla prima esperienza, cercheranno di offrire il frutto del loro lavoro durato poco più di cinque mesi. Il laboratorio teatrale del Palmieri è sempre stato considerato come uno dei momenti più qualificanti della vita dell'Istituto, un cantiere di idee e di socialità, di superamento dei propri limiti e di accostamento ad un tesoro ineguagliabile quale quello dei classici, capaci di parlare anche a distanza di secoli. In scena vedremo: Marco Aprile, Irene Brizio Filippo Bubbico, Chiara Cataldo, Elisa Cotardo, Giulia Detti, Elisabetta Gallo, Laura Giuri, Edoardo Lazzari, Paola Manca, Francesca Maragliulo, Filippo Mi, Elisa Nitti, Agata Petrelli, Paola Riezzo, Andrea Rizzo, Francesca Romano, Francesca Tortorella.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!