Tragico incidente a Copertino, muore a 15 anni

La giovane vittima ha perso prima il controllo dello scooter, poi è stata travolta da un'auto

Ancora una giovane vittima sulle strade del Salento. E’ successo a Copertino, in via Grottella, dove a perdere la vita è stato Roberto Rizzo, di appena 15 anni. Erano passate da poco le dodici quando Rizzo, che viaggiava a bordo del suo scooter, ha perso il controllo del mezzo (forse a causa di un leggero contatto con un’altra moto) lanciato a folle velocità, che è scivolato via sull’asfalto. La corsa del ragazzo si è interrotta, invece, contro una Ford Focus che viaggiava in senso opposto. Nemmeno il casco è riuscito a salvare la vita allo sfortunato centauro, che è morto in seguito ai traumi riportati. Inutile si è rivelato anche il pronto intervento del 118 e la corsa verso il locale pronto soccorso, dove il ragazzo è arrivato privo di vita. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della polizia municipale e i Carabinieri di Copertino, cui toccherà ricostruire dinamiche e modalità dell’incidente mortale.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!