Poggiardo. Carnevale in allegria

Atteso appuntamento con il carnevale Poggiardese. Sfilate, musica, balli e spettacoli per le piazze del paese

Sarà una domenica all’insegna della festa e del divertimento quella di oggi a Poggiardo. L’amministrazione comunale, in collaborazione con l’Associazione LiberArte di Poggiardo, ha organizzato infatti il carnevale poggiardese, con sfilate per il centro abitato in un tripudio di colori e di musica, balli, spettacoli e premi. Il programma della manifestazione avrà inizio alle 14.30 in Piazza Episcopo con la sfilata delle mascherine e dei gruppi di ballo e proseguirà alle 15.30 in Piazza Umberto I° con l’inizio della grande festa presentata da Manuela Sparapano (da Mezzogiorno in Famiglia di Telerama) che, per la gioia di grandi e piccini, vedrà in successione lo spettacolo danzante delle scuole di ballo, quello di body art e street art, la distribuzione di gadgets e dolci carnascialeschi per grandi e piccini e l’estrazione di fantastici premi alle mascherine più belle. “Speriamo che il tempo non rovini la festa che abbiamo preparato – afferma il Sindaco di Poggiardo Silvio Astore. Sono sicuro infatti che chi verrà a Poggiardo domenica, sia adulto ragazzo o bambino, si divertirà tantissimo per le numerose attrazioni in programma. Anche per questa manifestazione, come per le tante altre organizzate fino ad ora a Poggiardo, ci si è impegnati nel costruire un’offerta più ricca e di qualità con l’obiettivo di catturare visitatori da tutto il territorio salentino. Mi piace sottolineare come alle tante iniziative predisposte dall’Amministrazione Comunale si aggiungeranno quelle dei numerosi locali per la serata di San Valentino”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!