Gli assessorini al Meeting mondiale dei giovani

La delegazione casaranese a Bari sarà guidata da Giulia Tenuzzo, assessora alle Politiche giovanili, e da Fernando Rizzello, referente del sindaco per gli staff

L’esperienza degli “assessorini” di Casarano da oggi in vetrina a Bari. Una delegazione degli staff assessorili parteciperà infatti al primo “Meeting mondiale dei giovani”, in programma nel capoluogo pugliese da oggi a giovedì prossimo (21 gennaio). Nel corso della manifestazione, i giovani casaranesi avranno modo di condividere la loro originale esperienza con i circa 1500 pari età provenienti da 163 diversi Paesi di tutto il mondo. Questo straordinario evento, promosso dalla Regione Puglia, dal Ministero della Gioventù e dall'Agenzia nazionale per i Giovani, inaugurerà nel migliore dei modi il 2010, promosso dall’Onu anno internazionale dei giovani. Nell’occasione, la delegazione casaranese, guidata dalla giovanissima assessora alle Politiche giovanili, Giulia Tenuzzo, e dal referente del sindaco per gli staff, Fernando Rizzello, avrà modo di confrontarsi su tematiche di fondamentale importanza quali lavoro ed economia, cittadinanza, educazione, ambiente, sicurezza e sviluppo umano, democrazia, sostenibilità ambientale, sviluppo sociale ed economico. Gli staff assessorili, composti da giovani che affiancano ogni singolo assessore, sono stati un’idea del sindaco Ivan De Masi. Lo scopo principale del primo cittadino è quello di mettere “il grande dinamismo dei giovani e la loro forte spinta creativa a servizio della collettività. Questo, oltre a valorizzare le giovani generazioni, consentirà loro di formarsi in una vera e propria scuola di formazione politica”. “In questo modo – si legge in una nota di Palazzo dei Domenicani – Casarano risulta tra i Comuni più virtuosi nel delicato processo di inserimento in politica dei giovani”. Al “Meeting mondiale dei giovani” prenderanno parte, oltre ad un centinaio di autorità locali, i rappresentanti delle principali agenzie delle Nazioni Unite, come “UN Youth Programme”, “UNesco, UNhabitat”, “International Labour Organization”, “World Bank” e “Inter-American Development Bank”. La manifestazione di Bari è la prima tappa in vista del vertice di Città del Messico, il “World Conference for Youth”, che si svolgerà dal 24 al 27 agosto 2010.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!