Impianti sportivi, ecco 200 mila euro per il capoluogo

Il Comune di Lecce dà il via agli interventi di manutenzione, sarà interessato pure il Coni. Alfarano: “I lavori inizieranno nei prossimi giorni”

Pronti 200 mila euro per i lavori di manutenzione dell'impiantistica sportiva di Lecce. Lavori che inizieranno nei prossimi giorni con piccoli interventi, per poi passare a un vero e proprio restyling delle strutture sportive cittadine. “A cominciare dal campo Coni di Santa Rosa – annuncia l'assessore allo Sport Massimo Alfarano – che è ad oggi la struttura per eccellenza, in cui tantissimi nostri concittadini esercitano la loro attività sportiva. Proprio a tal proposito, vorrei sottolineare che il creare, come fanno alcuni, un clima di inutile allarmismo intorno a quell'impianto (un impianto che va certamente adeguato e migliorato) significa non fare un buon servizio alla nostra città. Se poi questa critica non è finalizzata a risolvere problemi, ma ha l'unico scopo di reperire una manciata di visibilità, il danno è ancora maggiore”. L'assessore Alfarano, poi, spiega che sono prive di fondamento le critiche circa l'inesistenza di un regolamento per la fruizione del campo Coni di Santa Rosa. “Pur non avendo la delega all'impiantistica sportiva – conclude l'assessore – sono stato incaricato dal sindaco di interessarmene, e posso comunicare, come detto, che sono stati stanziati oltre 200 mila euro per risolvere i tanti piccoli problemi delle strutture sportive della nostra città”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!