A teatro a 99 centesimi

Lo specchio e il diamante” con Ennio Fantastichini ha aperto il Cartellone del Comune di Lecce. Ci sarà anche il Cartellone del Teatro Pubblico Pugliese

di Daria Ricci Due cartelloni per dire di teatro. Con lavori che abbracceranno un po’ tutti i gusti. Due Cartelloni, uno del Teatro Pubblico Pugliese e l’altro della Stagione di Prosa del Comune di Lecce. Commedia brillante, classici e narrazione nei dodici titoli della doppia Stagione del Teatro Paisiello. E poi, novità assoluta, si potrà andare a teatro a soli 99 centesimi, per gli spettacoli del teatro narrato. Ai sette titoli della consueta stagione di prosa dell’assessorato alla Cultura e Spettacolo del comune di Lecce in collaborazione con il Teatro Pubblico si affiancano i cinque spettacoli della kermesse a 99 centesimi. E’ partito il Cartellone del Comune con la lettura dedicata a Benvenuto Cellini, “Lo specchio e il diamante” dell’attore Ennio Fantastichini. “L’idea di far convergere due rassegne, nasce dall’esigenza di dare continuità alla programmazione teatrale dello scorso anno, che aveva come tema la ri-scrittura. Proponiamo dunque ai nostri spettatori un viaggio che dalle ri-scritture e reinvenzioni dei testi affronta quest’anno la narrazione” dice Carla Guido. Ci saranno anche gli attori salentini: Piero Rapanà, Anna Dimitri, Ivan Raganato e Gabriella Monteduro, Mino Castrignanò. E un concerto con Emanuela Gabrieli, Alessia Tondo e Carla Petrachi che porteranno in scena i loro lavori. La Stagione del Teatro Pubblico partirà il 9 gennaio con Sebastiano Somma in “Io, Eduardo De Filippo”. “Ci saranno nomi e testi importanti – dice Carmelo Grassi, presidente del Teatro Pubblico Pugliese – soddisferemo un po’ tutti i gusti. Lecce per noi è stata, come la provincia, sempre un ottimo punto di riferimento non solo teatrale ma anche culturale”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati