Abusavano di un 14enne. Arrestati in otto

GUARDA IL VIDEO. Sei sono minorenni. In arresto anche il padre di uno di questi ed un 21enne. Rispondono di concorso in violenza sessuale nei confronti di un ragazzo

Sono accusati di aver abusato per circa un anno di un ragazzino di 14 anni. Otto persone sono state arrestate dai Carabinieri di Lecce con l'accusa di violenza sessuale in concorso. In manette sono finiti sei studenti tra 14 e 16 anni, il padre di uno di questi, di 56 anni, e un 21enne. La banda perseguitava l'adolescente con continui messaggini e telefonate, presentandosi addirittura fin sotto casa. L'inchiesta è partita dal racconto del padre della vittima. L'uomo ha parlato con un maresciallo dei carabinieri. La vittima viveva in uno stato di angoscia tale da avere paura di uscire da casa e di frequentare la scuola per non incontrare i suoi aguzzini. L'ordinanza di arresto è stata emessa dai gip di Lecce, Maurizio Saso e Cinzia Vergine, su richiesta dei sostituti procuratori Angela Rotondano e Simona Filoni. Le indagini del Nucleo Operativo della Compagnia di Campi Salentina hanno preso le mosse dalla denuncia sporta lo scorso settembre dai genitori della vittima, a seguito di ripetuti atteggiamenti di natura dissociativa manifestati dal ragazzino. Il quadro investigativo è diventato via via più nitido con le dichiarazioni fornite dal dirigenti scolastici, insegnanti ed operatori sociali e ne è emerso uno scenario sconcertante, fatto di abusi ripetuti consumatisi tra mura domestiche e luoghi pubblici. Il 56enne, secondo i carabinieri, avrebbe attirato il ragazzino nella propria abitazione con varie scuse e, impedendone la fuga, lo avrebbe costretto a subire atti sessuali per poi ricompensarlo con pochi euro; il ragazzo di 21 anni, si sarebbe invece appartato con il giovane in un'auto ed analoghi atti sarebbero stati commessi dai sei minori, alcuni dei quali coetanei della vittima. Gli arrestati maggiorenni sono stati rinchiusi nel carcere di Lecce mentre gli altri sono stati associati all'”Istituto Fornelli” di Bari. I particolari dell'operazione “Bianco Natale” sono stati illustrati stamani dai militari dell'Arma (servizio di Massimiliano Spedicato):

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati