Notte tra musica e bondage art

A Galatina un percorso tra arte, musica, tendenza e creatività per inaugurare il Tuscè letterario

Un’unica incredibile notte di musica e arte per inaugurare la rassegna invernale del giovedì letterario del Tuscè di Galatina. Stasera, a partire dalle ore 22.00 l’arte di legare, di ricamare con le corde sul corpo, approda nella suggestiva Galleria Teatro Tartaro per la prima volta in Puglia, in un’unica esclusiva data senza precedenti. E il corpo femminile sarà il protagonista di una performance, quella del bondage artist romano Stefano Laforgia, che ammicca all’Oriente e lega grazia e lentezza al piacere e alla seduzione, ultima frontiera della trasgressione, ma anche della spettacolarizzazione del corpo. E il corpo femminile sarà il protagonista della “Aerosol performance” di Alessandro Zenok Lombardo che in un’estemporanea di spray e pittura, attraverso un uso gioioso, energico e violento dei colori, darà forma alla vibrante e spudorata sensualità di una donna esibita-disinibita, incantata-disincantata, mai naturale perché ripensata artificialmente. Nei toni e le ombre del fumetto dark darà luce alla sua creatività il tattoo artist Antonio Orlando mentre le note elettroniche del trombettista Giorgio Distante riempiranno di suggestioni l’intera Galleria che per questa unica notte si trasformerà in un palcoscenico aperto a tutte le arti, le tendenze e i nuovi linguaggi creativi. A partire da questa sera il neo-nato Tuscè letterario inaugurerà una rassegna di eventi culturali che, in un percorso a lungo termine, coinvolgerà e integrerà più arti, dal teatro alla musica, dalla danza, alla video art, alla sperimentazione di nuove sculture visive e sonore. Un vero e proprio percorso d'arti, che coinvolgerà l'intera Galleria facendo tappa su ognuno dei suoi tre piani per concludersi alle ore 24.00 all'interno dell’intrigante atmosfera del Tuscè con il dj set, in collaborazione con Thank God It's Friday. Buffet aperto e ingresso libero. Appuntamenti per il periodo festivo: Giovedì 10 dicembre – Reading Sotto la luna accesa, omaggio ad Alda Merini Angela De Gaetano, attrice – Emanuele Coluccia, piano Giovedì 17 dicembre – Experimental jet set Vj set Davide Faggiano – Dj set Speciale domenica 27 dicembre – Interstellar free jazz Mauro Tre, piano/live electonics/installazioni visive – Roberto Gagliardi, sax Giovedì 7 gennaio Corpi d’arco & Glass Project Francesco Del Prete, violini elettroacustico/loop – Massimo Maci, installazioni di vetro

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!