Tre incendi in un giorno

GUARDA IL VIDEO. Solo stamattina l'abitazione dell'anziana era stata colpita da un incendio. Nel pomeriggio ed in serata nuove misteriose fiamme hanno fatto altri danni

“Non siamo gente cattiva”, ha ripetuto l'anziana ai Vigili del Fuoco ed ai carabinieri del Reparto investigazioni di Lecce. Non sapeva trovare una motivazione che potesse spiegare gli altri due incendi che hanno avuto luogo, il primo nel pomeriggio ed il secondo in serata, nella sua abitazione di via Puccini a Matino. La casa dei fantasmi, come è stata ribattezzata. Certo è che stanotte non vuole rimanere a dormire lì. Probabilmente non potrebbe farlo neppure volendo, tanto essa è stata rovinata dalle fiamme. Alle forze dell'ordine spetterà stabilire come siano andate le cose e che cosa abbia effettivamente provocato il fuoco. In paese intanto nessuno si sente più di giurare che non ci sia lo zampino di un fantasma.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!