La Italgest Casarano saluta l’Europa

Termina al secondo turno di EHF Cup l’avventura in campo europeo per i campioni d’Italia, che nella seconda e decisiva gara in Austria sono stati sconfitti per 30-31

Termina al secondo turno di EHF Cup, presso l’arena Rieden-Vorkloster di Bregenz, l’avventura in campo europeo per la stagione 2009/10 dei campioni d’Italia della Italgest Casarano, che nella seconda e decisiva gara in Austria è stata sconfitta per 30-31. Non era impresa facile ribaltare il -5 della partita d’andata di giovedì contro una squadra che ha fatto valere la maggiore esperienza in campo internazionale. A mister Trapani e al presidente Maurizio Monte, restano comunque due buone prestazioni della compagine rosso – azzurra in vista dei prossimi appuntamenti in campionato. Nella prima frazione di gioco, uno scatenato Stevanovic ha trasportato la Italgest Casarano, che ha costruito un gioco solido ed efficiente. Carrara e Torbica da una parte, Schlinger e Mayer dall’altra fanno la voce grossa, rispondendo colpo su colpo. I rosso – azzurri giocano alla pari contro i più quotati avversari, riuscendo a chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio 18-17. Nella ripresa, il team allenato da Radojicic compie il sorpasso grazie alle reti di un immenso Schlinger e di Rauch. Ai tre quarti di gara Bregenz avanti 26-24, ma in cinque minuti Carrara e Opalic firmano il pari della speranza (26-26). E’ Telepnev a regalare il nuovo vantaggio per i salentini al 52’ (27-26). Nelle ultime battute di gara, le due squadre giocano punto a punto, ma sono i padroni di casa, con le reti di Mayer e Klopcic, ad avere la meglio con il punteggio di 30-31. Dopo l’esperienza in Austria, i campioni d’Italia ora si ritufferanno in campionato, dove nel terzo turno se la vedranno in casa contro la Teknoelettronica Teramo sabato 17 ottobre alle ore 18.30. A.H. Italgest Casarano – A1 Bregenz 30-31 (18-17) Bregenz: Aleksic, Gunther M. 1, Gunther P., Fruhstuck, Klopcic 2, Mayer 8, Obad 2, Varga, Schlinger 7, Tyrner 3, Winkler, Rauch 4, Posch 2, Watzl 2. All. Radojicic. Casarano: Fovio, Scarpa, Lupo, Torbica 4, Ferrantelli, Opalic 1, Kokuca, Stevanovic 9, Ognjenovic, Lovecchio 3, Buffa, Stritof 2, Carrara 6, Telepnev 5. All. Trapani. Arbitri: Schaller-Wutlzer (GER).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!