Minenna coordinatore provinciale FgCi

La Federazione giovanile dei Comunisti italiani della Provincia di Lecce ha rinnovato i suoi organismi dirigenti. Angelo Minenna, consigliere comunale ad Ugento, è stato nominato all’unanimità coordinatore provinciale

A seguito della convocazione della Conferenza organizzativa nazionale della Federazione giovanile Comunisti italiani (FgCI), organizzazione giovanile del partito dei Comunisti italiani, prevista per il 16-17 e 18 ottobre a Foligno (Perugia), anche la FgCI del Salento ha rinnovato, lo scorso venerdì 18 settembre, i suoi organismi dirigenti. Eletti nel Coordinamento provinciale della stessa, con compiti di organizzazione e di indirizzo politico, sono Daniele Ianne, Angelo Minenna, Andrea Tommaso Panico, Luciano Bortone, Massimiliano Lorenzo, Giovanni Leopizzi e Monica Quarta. La Conferenza provinciale del 18 settembre ha approvato all’unanimità il documento provinciale della FgCI salentina e quello unitario nazionale “Costruiamo una generazione ribelle”, ed un ordine del giorno aggiuntivo, proposto da Andrea Tommaso Panico, con il quale tutta la FgCI del Salento si impegna a costituire nel più breve tempo possibile, unitariamente ai Giovani comunisti del Prc, una sezione universitaria comunista, in modo da segnare un percorso di aggregazione e di lotta intorno ai problemi che assillano l’Università del Salento: servizi vecchi e lenti, pochi spazi a disposizione degli studenti, aule scarse ed insicure, trasporti ai limiti dello scadente e del proibitivo per i “fuori sede”. Il Coordinamento, che effettuerà le sue riunioni periodicamente ed in maniera itinerante in tutte le sezioni della FgCI della Provincia di Lecce, si è riunito per la prima volta venerdì 25 settembre. Oltre a discutere delle iniziative da intraprendere a livello politico, sociale ed istituzionale nei prossimi mesi, il Coordinamento ha eletto, all’unanimità, quale Coordinatore provinciale della FgCI del Salento, Angelo Minenna, già componente del Coordinamento FgCI, del Comitato federale del Partito, segretario della sezione del PdCI di Ugento e consigliere comunale sempre ad Ugento. Alla fine dei suoi lavori, il Coordinamento si è recato a Tricase, dove è in corso la protesta dei lavoratori dell’Adelchi. Lì ha portato la solidarietà e la vicinanza concreta e fattiva di tutti i membri dell’organizzazione e del Partito e si è dichiarato disponibile a portare avanti, in ogni sede politica e istituzionale, le richieste e le aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto delle calzature del Tricasino.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!