Puliamo il mondo…a Castro

La scuola secondaria di primo grado di Castro parteciperà all’iniziativa proposta da Legambiente “Puliamo il mondo”

Castro, antica Castrum Minervae, si affaccia sulle cristalline acque dell’Adriatico e fa parte del Parco naturale Otranto-S. Maria di Leuca, attraverso itinerari suggestivi e tesori architettonico-artistici e ambientali, che le recenti scoperte archeologiche hanno inserito di diritto nell’èpos virgiliano. Proprio per questi motivi la scuola secondaria di primo grado di Castro parteciperà all’iniziativa proposta da Legambiente “Puliamo il mondo” prevista per oggi, anche con l'intento di tutelare il territorio e valorizzarlo nel miglior modo possibile. Quest’anno l’attenzione andrà alla pulizia del Centro storico di Castro con i suoi antichi sentieri, i terrazzamenti, tratti di mura messapiche del IV sec. a.C., l’area archeologica, vicoli e stradine. Si procederà alla pulizia delle stradine e dei vicoli del centro storico fino ad arrivare al Castello Aragonese che è stato aperto al pubblico l’11 luglio di quest’anno. Lo stesso invito è stato esteso a tutti i cittadini che intendono contribuire a rendere più bella Castro, e i partecipanti all’iniziativa potranno visitare gratuitamente il Castello accompagnati dalle guide.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!