Giornate Europee del Patrimonio

Le Giornate Europee del Patrimonio, ideate per potenziare e favorire il dialogo e lo scambio tra i Paesi europei, arrivano a Castro

Sabato 26 e domenica 27 settembre attraverso il Ministero per gli affari esteri e gli Istituti Italiani di Cultura all’Estero, l’amministrazione comunale di Castro, guidata da Luigi Carrozzo in collaborazione con l’assessore al turismo Luigi Capraro, ha deciso di aderire all’iniziativa, presentando alla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia un dettagliato programma da sviluppare sino al 31 dicembre 2009. Per giorno 26 è prevista alle ore 10 la presentazione al pubblico del programma e l’inaugurazione della mostra documentaria a cura di Silvestro Lazzari “Risorse storiche, culturali ed ambientali di Castro”, mentre giorno 27 settembre alle ore 10 è in calendario una visita guidata al borgo medioevale di Castro ed alle mostre allestite nel castello aragonese; nel pomeriggio è previsto uno spettacolo musicale. “Siamo convinti che destagionalizzando la nostra offerta culturale e turistica, commenta l’assessore Capraro, possiamo attrarre un altro tipo di turismo e far crescere così la nostra comunità”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!