Pari opportunità a Gallipoli

Il consiglio comunale gallipolino ha provveduto a nominare l'organismo che si preoccuperà di promuovere il ruolo della donna nel tessuto civico locale

Nella seduta dello scorso 21 agosto il consiglio comunale ha provveduto a nominare la commissione Pari Opportunità, l'organismo che si preoccuperà di promuovere il ruolo della donna nel tessuto civico locale, fornendo spunti e iniziative di collaborazione con le realtà istituzionali cittadine. La nomina della commissione, che durerà in carica per tutta la legislatura, rappresenta il punto terminale di un cammino intrapreso negli anni da parte dell'amministrazione comunale. “Si porta a compimento – ha spiegato Giovanni De Matteis – un percorso in cui l'amministrazione ha da sempre creduto, portandolo a conclusione ed oggi, con la composizione ufficiale della commissione, l'esecutivo sa di poter contare su di uno strumento utile e valido per promuovere ulteriormente il ruolo della donna nella società. Al nuovo organismo ed ai suoi membri vanno pertanto gli auguri sinceri di un proficuo e sereno lavoro da parte dell'amministrazione comunale”. I componenti del neonato organismo, chiamati a scegliersi il presidente nella riunione di insediamento, sono: Carmela Carrozza, Lucia Casole, Teresa Chianella, Ivonne Di Sancarlo, Lidia Gabellone, Anita Marzano, Chiara Pisanello, Anna Loredana Torchetti, Anna Rita Tricarico, Alessandra Vallebona, e Anna Lucia Vittorini.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment