A Novoli la Cavalleria Rusticana

Gande attesa per l'apertura della stagione lirica estiva della Provincia di Lecce

La 40ma stagione lirica della Provincia di Lecce, organizzata dall’assessorato provinciale alla Cultura guidato dalla vice presidente Simona Manca, apre la sua parentesi estiva che, per la prima volta, toccherà ben cinque città diverse: Novoli, Maglie, Calimera, Lecce e Taviano. Grande è l’attesa per il debutto ufficiale di questo cartellone estivo – che, come d’abitudine, vanta la direzione artistica di Filippo Zigante – in programma domani, in piazza Margherita, a Novoli dove, alle ore 21, sarà portato in scena il celebre melodramma in atto unico di Pietro Mascagni, Cavalleria rusticana, preceduto da una sorta di prefazione musicale che vedrà l’Orchestra della Fondazione ICO “Tito Schipa” impegnata nell’esecuzione delle Grandi pagine sinfoniche del repertorio operistico italiano, nella fattispecie, quelle di Rossini, Verdi e Puccini. Cavalleria rusticana, andata in scena per la prima volta il 17 maggio 1890 al Teatro Costanzi di Roma, su libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci, è tratta dalla novella omonima di Giovanni Verga. Si tratta dell’opera più nota di Mascagni, che riscosse un enorme successo ben misurabile se si pensa che, alla morte dell’autore, era già stata rappresentata solo in Italia più di 14 mila volte. L’allestimento realizzato per la Stagione Lirica Estiva della Provincia di Lecce è diretto da Rocco Spataro, calabro di origine ma pugliese di adozione che ha curato la regia delle opere più importanti della tradizione belcantistica italiana. Vestirà i panni di Santuzza Natalina Masala, il soprano sardo che vive a Lecce e che ha interpretato, l’inverno scorso, al Politeama Greco, la Contessa di Ceprano nel Rigoletto di Verdi per la regia di Vittorio Sgarbi e Nella in Gianni Schicchi per la regia di Mario Corradi. Il ruolo di Turiddu sarà ricoperto dal torinese Fulvio Oberto, vincitore di numerosi concorsi lirici internazionali, che ha lavorato, nella sua carriera, con alcuni fra i più importanti nomi del panorama artistico italiano. Lucia avrà la voce e il viso della salentina Rosanna Mancarella, la cui particolare estensione vocale di tre ottave le permette di accostarsi ai ruoli più impegnativi da mezzosoprano. Completano il cast Giuseppe Scarico (Alfio) e Patrizia Porzio (Lola). A dirigere l’Orchestra sarà il bulgaro Pavel Baleff, mentre Francesco Pareti guiderà il Coro Lirico di Lecce. Questo primo appuntamento con le Grandi sinfonie operistiche italiane seguite da Cavalleria Rusticana sarà replicato (con inizio sempre alle ore 21) anche sabato 22 agosto, a Palazzo De Marco, a Maglie, e domenica 23, in Piazza Del Sole, a Calimera. La Stagione Lirica Estiva è promossa in collaborazione con la Fondazione ICO Tito Schipa. I biglietti della Stagione Lirica Estiva della Provincia di Lecce saranno in prevendita, al costo unico di 10 € (eccetto l'appuntamento leccese a Palazzo dei Celestini dove si accederà per invito), presso l’URP della Provincia di Lecce e di tutti i comuni che ospiteranno gli spettacoli secondo i seguenti orari: URP Maglie: dalle 9.00 alle 13.00 – tel. 0836.489203; URP Novoli: dalle 10.00 alle 14.00 – tel. 331.6205936; URP Calimera: dalle 8.00 alle 12.00, Giovedì dalle 16.00 alle 18.30 – tel. 0832.870216; URP Provincia di Lecce: dalle 9.00 alle 12.00; URP Taviano – Delegazione Comunale Marina di Mancaversa: tel. 0833.916223. La vendita dei biglietti si terrà nei luoghi e nei giorni dei concerti fino a inizio spettacolo.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati