Colpo in gioielleria a volto scoperto

Una rapina si è consumata ai danni della gioielleria “Vecchia bottega- arte del gioiello” di Campi Salentina

Due banditi ieri mattina verso le dieci meno un quarto sono entrati nella “Vecchia bottega- arte del gioiello” di Campi Salentina, al civico 10 di via Garibaldi. Il proprietario Roberto De Rinaldis, 38 anni di Surbo, si è chiuso dentro la porta blindata del laboratorio, lasciando i due malviventi soli nella gioielleria. Erano in due, a volto scoperto, presumibilmente un rumeno, di giovane età ed un’altra persona, sulla cinquantina, con accento non locale. Si sono fatti aprire la cassaforte, poi il rumeno ha puntato alla gola del titolare una pistola, presumibilmente un’arma elettrica e l’uomo, con una reazione istintiva, si è rifugiato nel retrobottega chiudendo i due rapinatori nella sala vendita, facendo scattare la chiusura del retrobottega. Ma, seppur intrappolati nella gioielleria, i rapinatori non si sono persi d'animo e sono riusciti a fuggire portandosi dietro 70 mila euro di preziosi. Poi sono riusciti a raggiungere l’uscita recuperando le chiavi che il titolare aveva lasciato sul bancone, raggiungendo la Lancia Y sulla quale li attendeva un basista.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment