Bellanova: “Sul tac, centrodestra bugiardo”

Teresa Bellanova smentisce le dichiarazioni di Luigi Lazzari sul rifinanziamento per il comparto “Tessile, abbigliamento e calzaturiero”

Teresa Bellanova, parlamentare del PD e componente della Commissione Lavoro della Camera, interviene in merito alle dichiarazioni di Luigi Lazzari sul rifinanziamento dell’accordo di programma per il comparto “Tessile, abbigliamento e calzaturiero” dell’area di Casarano – Tricase sottoscritto il 1 aprile 2008. “Lazzari pochi giorni fa asseriva che “i problemi del comparto Tac dell’area di Tricase – Casarano possono finalmente trovare una risposta attraverso l’accordo di programma del 1 aprile 2008”, parlava dunque di un rifinanziamento dello stesso attraverso risorse dell’Agenzia per l’Investimento ed addebitava al centrosinistra ed alla mia persona di utilizzare propagandisticamente questa ingente problematica per mettere in campo polemiche pre-elettorali. Bene, siccome siamo persone serie che a hanno a che vedere con chi tenta di strumentalizzare il dolore e la rabbia di centinaia di famiglie, ritengo doveroso allegare il parere sugli emendamenti fornito dalla V Commissione Bilancio in data 23 giugno u.s.” Questi i commenti a caldo di Teresa Bellanova, che ha poi continuato: “Come si noterà la motivazione riportata per l’inammissibilità del mio emendamento che è chiaramente citata: “parere contrario sull’emendamento 2.3 in quanto suscettibile di determinare nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica privi di idonea quantificazione e copertura”. Ciò vuol dire, on. Lazzari che il mio emendamento è stato dichiarato inammissibile non perché non attinente con la materia in discussione ma solo perché non ci sono le risorse per finanziare a”. “Quello che il centrodestra ha sbandierato negli ultimi due giorni altro non sono che spregevoli bugie che si ripercuotono su centinaia di lavoratori dei quali non solo vi siete completamente disinteressati ma che avete ignobilmente strumentalizzato solo per esclusivi fini elettorali. Adesso che la campagna elettorale è finita, sarebbe il caso di dire finalmente la verità alle tante famiglie che invano aspettano la possibilità di ritornare a progettare il loro futuro. Le mie intenzioni erano, sono e saranno quelle di essere utile al territorio salentino. Altri, invece di assecondare servilmente le “scelte di parte” farebbero bene a ricordare che sono rappresentanti di questo territorio”. Ha concluso la parlamentare.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati