Cosa fare della Fiera di Galatina

Il presidente di IO SUD Adriana Poli Bortone ha illustrato il suo progetto per la Fiera di Galatina

Il presidente nazionale di IO SUD e candidato alla presidenza della Provincia di Lecce, sen. Adriana Poli Bortone ha incontrato questa mattina la stampa per illustrare il progetto per la Fiera di Galatina. La conferenza stampa si è tenuta nella sala dello Chalet delle Rose, nella centrale piazza Dante Alighieri a Galatina. Presente anche il candidato di IO SUD Gianni Coluccia. In apertura di conferenza Adriana Poli Bortone ha espresso il suo disappunto per le dichiarazioni odierne del direttore di Confindustria. “Il direttore dell’associazione degli industriali – ha detto il candidato di IO SUD – UDC– dovrebbe conoscere bene i programmi dei candidati presidente e quindi anche quello di IO SUD che propone azioni concrete per il territorio e alla stesura del quale ha partecipato un autorevole esponente di Confindustria, Dario Stefano”. Il presidente di IO SUD Adriana Poli Bortone ha poi illustrato il progetto per la Fiera di Galatina (v. allegato). Di seguito alcuni passaggi dell’intervento del sen. Adriana Poli Bortone. “Il Mediterraneo sarà presto area di libero scambio. Occorre quindi un’attenzione per tutto il processo di commercializzazione. Avendo un tessuto di piccole e medie imprese, che da sole non ce la fanno ad affrontare il processo di internazionalizzazione e commercializzazione dei prodotti, noi abbiamo bisogno di fare in modo che queste aziende siano messe insieme e siano supportate da un pool di progettazione orientato. Nè le Pmi né i piccoli Comuni hanno la capacità finanziaria di potersi consentire del personale all’altezza della situazione e che possa fare un monitoraggio continuo dei bandi comunitari. Le Pmi e i Comuni troveranno nella Fiera di Galatina un pool di progettazione e di accompagnamento per affrontare la sfida della competitività”. “Immaginiamo che in questo Polo Mediterraneo ci siano le rappresentanze estere. Pensiamo che nell’ambito della Fiera di Galatina si possa avere una rappresentanza commerciale del Marocco, della Turchia, della Libia, Cipro, Israele, ecc. in modo tale che le Pmi si possano confrontare con queste continuament,e evitando così disagi e costi per chi vuole avere rapporti con questi paesi. La Pmi deve avere il modo di relazionarsi con questi Paesi”. “La Pmi deve avere uno sportello bancario. E questo è uno dei punti fondamentali del progetto di IO SUD: un sistema bancario territoriale a supporto della Pmi. Ma non solo: le Pmi, avranno a disposizione presso la Fiera di Galatina un team di interpreti”. “Noi le idee chiare le abbiamo e questa è un’idea forte. La Provincia non deve fare niente altro che supportare i potenziali soggetti di sviluppo. La relazione con i mercati esteri credo che sia l’anello debole della filiera commerciale delle Pmi. Noi dobbiamo avere la capacità di sapere ideare e mettere insieme dei servizi a disposizione della Pmi e di fare di Galatina il cuore pulsante dello sviluppo del territorio. Il compito del territorio è quello di cercare di offrire delle occasioni di relazione con i nuovi mercati dell’area del Mediterraneo, con i quali ci stiamo già relazionando in termini culturali, e con cui adesso ci dobbiamo relazionare in maniera forte in termini commerciali”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!