Galatina. 140 anni per il corpo di polizia locale

Si festeggia con una mostra foto storiografica

Il 19 Maggio 1869 una delibera di Giunta Municipale, presieduta dal Sindaco Giuseppe Galluccio, nomina il serviente comunale Vincenzo De Blasi Guardia Municipale con l'obbligo di vestire la divisa. Ciò perché era assolutamente indispensabile l'istituzione di una Guardia Municipale per poter adempiere a tutti i servizi che riguardano la Polizia Urbana e per meglio coadiuvare gli Assessori delegati. Da quel lontano 19 Maggio sono trascorsi 140 anni e il Corpo di Polizia Locale si prepara a festeggiare questo glorioso compleanno. L'Amministrazione Comunale, presieduta dal Sindaco Alessandra Antonica, vuole ricordare tale avvenimento, importante tappa del percorso della Città, con una manifestazione che metta in evidenza l'attività che i Vigili svolgono al servizio i tutti i cittadini. Pertanto il prossimo 30 maggio alla presenza del Sindaco e delle autorità civili, politiche e religiose, presso la Chiesa Matrice, alle ore 19.30, si parteciperà ad una concelebrazione liturgica durante la quale sarà benedetto il gonfalone della Polizia Locale. Al termine della funzione religiosa, presso il Museo Civico “Pietro Cavoti”, il Sindaco Antonica inaugurerà la mostra foto-storiografica 1869-2009 140 anni insieme II percorso espositivo si svolge su vari approfondimenti: attività quotidiana, sport, insegnamento dell'educazione stradale nelle scuole, manifestazioni civili e religiose, svago ed ironia. La rassegna fotografica consta di oltre 180 foto raffiguranti le Guardie Municipali e gli odierni Istruttori di Vigilanza a partire dagli ultimi decenni del 1800 sino ai nostri giorni. Nell'atrio del Palazzo della Cultura “Z. Rizzelli”, dove ha sede il Museo Civico, saranno esposte la mitica Gilera, la Guzzi Falcone, la Guzzi Lodola, e la Guzzi V50 oltre a registri, vecchi bandi di concorso, coppe e targhe. La mostra, curata dal M.llo Magg. dr. Maria Rosalia Verter, sarà aperta al pubblico dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 13.00 ed il martedì, giovedì e sabato anche nelle ore pomeridiane dalle 16.00 alle 20.00. Per questa festa speciale, in collaborazione con Poste Italiane, durante la serata ci sarà lo speciale ano filatelico su due cartoline, disegnate per l'occasione dalla pittrice Carla Casolari, in tiratura limitata. Il banchetto delle Poste Italiane sarà presente nei pressi della Chiesa Matrice e all'ingresso del Museo. Si potrà usufruire dello speciale ano anche nei giorni successivi alla manifestazione presso lo sportello delle Poste Italiane Galatina Centro con sede in Piazza Cesari, in orario d'ufficio e presso lo sportello filatelico di Lecce.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!