Giochi della gioventù. Record di adesioni

Secondo record nel giro di tre anni. Ogni istituto parteciperà alla manifestazione con tre classi (una prima, una seconda ed una terza media) selezionate nel corso della fase d’istituto

Sono 43 gli istituti comprensivi di Lecce e provincia che hanno dato la loro adesione ai giochi della gioventù 2009, stabilendo il secondo record nel giro di tre anni, ossia da quando il progetto è tornato nelle scuole. Dopo 11 anni di assenza, infatti, il Coni Nazionale ha riproposto nel 2007 i giochi grazie alla collaborazione dei comitati provinciali: nell’anno di esordio Lecce raccolse 15 adesioni, salite a 29 nella passata edizione e arrivate a 43 in quella attuale. Ogni Istituto parteciperà alla manifestazione con tre classi (una prima, una seconda ed una terza media) selezionate nel corso della fase d’istituto: saranno quindi in oltre 2000 ad invadere il Campo Scuola “L. Montefusco” di via Giammatteo a Lecce giovedì 21 maggio, dalle ore 9.00 alle ore 14.00. Al motto di “Tutti protagonisti, nessuno escluso”, le squadre-classi degli Istituti partecipanti si cimenteranno con percorsi atletici, ginnici ed un gioco di squadra scelti e appositamente studiati dallo staff tecnico del Coni provinciale. Le gare in programma per quest’edizione sono: corsa (30 metri con partenza in piedi), salto in lungo, lancio del vortex (pri-me e seconde classi) e getto del peso (terze) nell’ambito delle abilità atletiche; per-corso ginnastico (sette prove da affrontare consecutivamente lungo un percorso di 30 metri) nell’ambito delle abilità ginnico-espressive ed il gioco di squadra “Uniti per segnare più reti”. Al programma di gare aderisce e partecipa l'intera classe: la squadra è la classe, composta da tutti i suoi alunni e nessuno può essere escluso. La presenza di alunni disabili in squadra comporterà, di volta in volta, la predisposizione di situazioni che ne facilitino la partecipazione. Quest’anno la scuola vincitrice non sarà premiata al termine della manifestazione, ma nel corso della “Festa Provinciale dello Sport Salentino” in programma il 3 giugno prossimo nel palazzetto “G. Ventura” di Piazza Palio a Lecce. La Manifestazione gode del Patrocinio del Comune e della Provincia di Lecce. La Cerimonia di inaugurazione sarà scandita dalla sfilata di tutte le scolaresche e si concluderà con l’accensione del tripode e dell’alzabandiera. Oltre al Presidente Antonio Pascali, alla Giunta ed al Consiglio del Coni di Lecce, saranno presenti: il Sindaco di Lecce Paolo Perrone e l’assessore comunale allo sport Massimo Alfarano; il Presidente della Provincia Giovanni Pellegrino, la vicepresidente Loredana Capone e l’assessore provinciale allo sport Flavio Fasano; la dirigente dell’Ufficio Scolastico provinciale Marcella Rucco.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!