Picchia la moglie in strada. Arrestato

È finita male per un 40enne di Galatina. Picchia prima la moglie e poi i poliziotti che la soccorrono

Una discussione piuttosto accesa quella tra due ex coniugi di Galatina. E finita male però per Maurizio Colaci, 40enne di Galatina, che lunedì scorso, nei pressi di una scuola, ha avuto una violenta reazione nei confronti della ex moglie dopo un discussione accesa, tanto da dover richiedere l’intervento della polizia. I poliziotti della Commissariato di Pubblica sicurezza di Galatina, si trovavo già sul posto per un normale servizio di pattuglia, quando vedendo i due discutere animatamente si sono avvicinati temendo di dover intervenire per fare da pacieri. E così infatti è stato. Alla vista dei poliziotti, l’uomo avendo avuto il sospetto che fosse stata la moglie a chiamarli, si è scagliato violentemente contro la moglie colpendola al volto e scagliandola a terra. Immediato l’intervento dei poliziotti, che con non poche difficoltà hanno bloccato Maurizio Colaci, che aveva reagito anche contro gli stessi con calci e pugni. La donna subito soccorsa e portata in ospedale è risultata guaribile in 10 giorni. L’uomo invece, arrestato per resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale, e violazione degli obblighi imposti dal giudice dei minori, sarà processato questa mattina per direttissima presso il tribunale di Galatina, e a difenderlo sarà l’avvocato Donato Mellone.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati