Expo città di Casarano, ritorna con un nuovo stile

La fiera campionaria del basso Salento cambia location e raddoppia l’offerta

Torna dal 16 al 18 maggio prossimi, per il quinto anno consecutivo, la rassegna “Expo Città di Casarano”, dedicata all’industria, all’artigianato, all’agricoltura, al commercio e ai servizi e organizzata dal Comune di Casarano, Assessorato al Commercio e alle Attività produttive, in collaborazione logistica con l’agenzia “Pubblivela”, che ne cura da sempre e con successo ogni dettaglio, e con la partecipazione delle principali associazioni di produttori della Provincia, come Assindustria, Confcommercio, Confartigianato e CNA. Quest’anno la novità più importante è la nuova location, la Villa comunale William Ingrosso, uno spazio molto più ampio rispetto alla vecchia area esterna dell’Istituto Comprensivo Polo 3 di Piazza S. Domenico, e che, afferma Gaetano Portoghese, amministratore unico della “Pubblivela”, “vedrà la costruzione di un percorso di 150 gazebo, quasi il doppio rispetto alla passata edizione, in cui si posizioneranno altrettante aziende espositrici provenienti da tutta la Regione e non solo, appartenenti a tutti i settori merceologici, a conferma dell’appetibilità che questa rassegna suscita di anno in anno. La rassegna, partita come piccola appendice della festa del Santo Patrono della città di Casarano, oggi è una realtà consolidata, in grado di camminare e svilupparsi autonomamente, vista anche l’affluenza di visitatori che nell’ultima edizione ha quasi raggiunto le 30 mila presenze, e di diventare il punto di riferimento per l’incontro tra domanda e offerta di mercato nel basso Salento, un territorio da sempre simbolo della produttività delle merci”. L’offerta espositiva 2009 comprenderà: settore eno-gastronomico con i suoi gustosi assaggi, i prodotti tipici salentini, gli ottimi vini e le grappe nostrane, i prodotti calabresi, i salumi di Norcia e tanto altro per un momento davvero unico, dedicato alla degustazione e alla ‘cura del palato’; settore nautico, con gli stand di alcuni cantieri navali; auto; vivai; abbigliamento; liste nozze e bomboniere; arredo urbano e da giardino; macchine agricole; impiantistica; pannelli solari; servizi per il benessere fisico e il relax; creazioni in cartapesta, terracotta e ceramica colorata; creazioni artistiche in ferro battuto e polistirolo; oggettistica in vetro e altre produzioni artistico-artigianali, nonché la rivista settoriale “Si” by Promessi Sposi, dedicata all’universo del matrimonio ed avente visibilità regionale. Nel gazebo in legno circa 15 aziende del progetto “Made in Casarano” effettueranno la lavorazione in diretta di alcuni prodotti, quali biscotti, tarallucci, mozzarelle, gelati, che saranno poi degustati gratuitamente dai visitatori. Inoltre, saranno presenti stand di Enti istituzionali quali Istituti scolastici e Croce Rossa, che faranno importante attività di comunicazione circa i loro obiettivi e i loro programmi e il monumento dedicato ai Caduti sarà addobbato con splendidi fiori con la collaborazione di Mercaflor. Per il quinto anno consecutivo ci sarà anche un ano filatelico. “Expo Città di Casarano” sarà aperta dal 16 al 18 maggio dalle ore 17:00 alle ore 23:00; L’inaugurazione prevista per sabato 16 maggio alle ore 10:30.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati