L'auto sbanda e si ribalta. Grave un 20enne

L'incidente sulla Nardò-Galatone

Viaggiava da solo a bordo della sua Renault 19, ma ha perso il controllo del mezzo a causa dell'asfalto bagnato. Lotta tra la vita e la morte al “Fazzi” di Lecce

E’ ricoverato in Terapia intensiva Alessandro Corrente, il giovane di Nardò che ieri sera è rimasto vittima di un incidente sulla strada Nadò-Galatone, all’altezza della cosiddetta “curva della morte”, nei pressi del cimitero di Galatone. Il 20enne viaggiava da solo a bordo della sua Renault 19, della quale improvvisamente ha perso il controllo a causa probabilmente dell’asfalto reso particolarmente pericoloso dalla pioggia caduta per l’intera giornata. La vettura ha iniziato a zigzagare come impazzita per poi finire la sua corsa fuori strada, ribaltata. Qualcuno ha repentinamente chiamato i carabinieri che hanno condotto il giovane presso l’ospedale più vicino, quello di Galatina, dove i sanitari hanno prestato i primi soccorsi e ne hanno disposto il trasferimento al “Fazzi” di Lecce. Il giovane lotta tra la vita e la morte.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!