Il saluto di Ruppi dopo 21 anni

Il Papa nomina il nuovo arcivescovo di Lecce

Cosmo Francesco Ruppi saluta i suoi fedeli. Da luglio s'insedia il nuovo vescovo. E' Domenico D'Ambrosio

Ormai è ufficiale. Cosmo Francesco Ruppi, vescovo uscente di Lecce saluterà in maniera definitiva i suoi parrocchiani a fine luglio. In estate, infatti, Domenico D'Ambrosio, 68enne, attuale vescovo della diocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, prenderà il suo posto. Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi metropolitana di Lecce presentata da Cosmo Francesco Ruppi per raggiunti limiti di età. L'Azione cattolica di Lecce dichiara “Ringraziamo il Signore per il dono del nuovo Arcivescovo Domenico D'Ambrosio e preghiamo la Divina Grazia di imprimere al nuovo episcopato uno spirito pastorale umile e generoso, innamorato della sua comunità, testimone di carità e di speranza e coraggioso profeta della verità di Gesù Cristo.” Tutti i ragazzi, i giovani e gli adulti dell’Azione Cattolica di Lecce rinnovano la loro devozione filiale e l’impegno a lavorare sempre con maggior entusiasmo, slancio missionario e tensione alla santità, affianco al nuovo pastore Domenico D'Ambrosio, nella fedeltà al carisma ecclesiale e di partecipazione all’apostolato gerarchico.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!