Gioacchino Marsano. Ovvero il nuovo direttore provinciale Inca Lecce

A partire dal mese di aprile

A partire da questo mese sarà Gioacchino Marsano il nuovo direttore provinciale dell’Inca, il patronato della Cgil Lecce

Nato a Matino il 14 novembre 1964, Marsano ha ricoperto dal 1985 l’incarico di responsabile della Camera del Lavoro di Matino; dal 1991 è responsabile di zona dell’Inca di Casarano ed è membro dell’Albo regionale dei formatori dell’Inca. “Ringrazio la Segreteria della Cgil che ha voluto puntare sull’esperienza e sulla competenza. L’Inca di Lecce continuerà a crescere nell’interesse dei lavoratori e dei cittadini”, ha dichiarato Marsano che succede, nell’incarico, a Salvatore Merola. “La tutela dei diritti è il nostro lavoro. Dalla tutela individuale alla consulenza, un punto di riferimento per milioni di italiani nel nostro Paese e all’estero”: questo il pensiero guida dell’Inca (Istituto Nazionale Confederale di Assistenza), il più grande patronato in Italia. Dal 1947 l’Inca ha sviluppato un’intensa attività di informazione, consulenza, tutela dei diritti previdenziali, sociali, assistenziali, in favore di migliaia di cittadini, lavoratori, pensionati. Dalla sua costituzione, l’Inca ha sviluppato il massimo dell’iniziativa nel campo della previdenza pubblica e privata. Fondamentali le battaglie svolte per preservare la salute negli ambienti di lavoro, realizzate in stretto collegamento con i Sindacati di categoria della Cgil. Possono essere definite storiche alcune delle sentenze dell’Arta Corte e della Cassazione promosse da INCA in materia di pensioni e di malattie professionali. Grande attenzione ha posto il patronato Inca alle problematiche assistenziali e alle prestazioni del welfare e della sanità, senza trascurare interventi di solidarietà e di aiuto a fronte di calamità naturali o di eventi particolarmente drammatici.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati