“Sto pensando ad una candidatura fuori dai partiti”

La pausa di riflessione di Casciaro. A poche ore dall’ultimatum

Delle Primarie di coalizione nessuno gli ha detto niente. Perlomeno non gliene ha parlato il suo partito. E proprio dal suo partito oggi si dice deluso. Claudio Casciaro non esclude una candidatura libera. Sostenuta dalle persone che lo appoggiano

Il rintocco che si attende è quello delle 19 di oggi. Sarà allora che si conosceranno i nomi dei candidati alle Primarie di coalizione del centrosinistra casaranese. Ma per chi suona la campana? Non per Claudio Casciaro, consigliere provinciale, il primo candidato del Pd (in ordine di tempo) alla carica di sindaco. Lui di Primarie non vuole sentirne parlare. Ed, in effetti, nessuno, all’interno del direttivo del partito, gliene ha parlato. Così ci ha detto, quando gli abbiamo chiesto un commento sulla situazione politica casaranese ed, allargando il raggio, provinciale. Consigliere, le va di sciogliere la riserva prima delle 19 di oggi? Sarà uno dei candidati alle Primarie di coalizione del centrosinistra casaranese? “Primarie? Quali Primarie? Per me le Primarie non sono all’ordine del giorno. Perlomeno, non ne so a. Il partito non mi ha avvisato. Stando alle informazioni che ho, sono l’unico candidato del centrosinistra”. Ma non è un mistero che anche altre figure ambiscano ad essere candidate nella coalizione di centrosinistra. “Se è così non mi hanno fatto sapere a. Le ultime comunicazioni che io ho avuto con il direttivo del partito risalgono a diversi giorni fa, quando decisero di candidarmi. Ciò che ho letto sui giornali, l’ho letto sui giornali. Per quanto ne so, potrebbero essere invenzioni dei giornalisti. Il partito mi ha candidato, ormai da diverso tempo. Se ha cambiato idea, non so”. Dalle sue parole, si avverte il risentimento verso un partito che in un primo tempo l’ha individuato come unico candidato e poi ha ceduto alle lusinghe delle Primarie. E’ deluso? “Sono deluso ed amareggiato. Direi che sono in pausa di riflessione. Ciò che è accaduto è stato grave. Mi hanno acclamato e poi mi hanno mortificato, lasciando spazio ad altri nomi. Ciò significa che non convergono su di me. Pertanto, mi faccio da parte con piacere”. Che cosa significa? “Che sto pensando ad una candidatura libera e fuori dai partiti”. Fuori dal Pd? “Non fuori dal partito, ma fuori dai partiti. Da tutti i partiti. Penso ad una candidatura che raccolga attorno a sé la gente comune, la società civile, tutti coloro che mi appoggiano e che mi stanno facendo sentire la loro vicinanza”. Crede che la stessa mortificazione che lei ha avvertito da parte del Pd sia stata alla base degli “abbandoni” di Lorenzo Ria a Dario Stefàno? “Credo di sì. Io ho alle spalle un percorso politico lungo 25 anni. Ho imparato, ho studiato, sono stato a guardare. Mi sono occupato della mia città e non solo, mi sono impegnato tanto. Sono stato vicino alla gente; ho vissuto la mia partecipazione in maniera seria e mai con secondi fini. Una mossa del genere da parte del partito e dello schieramento nel quale ho sempre creduto è sleale. Credo che altrettanto abbiano pensato Ria e Stefàno, che sono politici di valore”. Che cosa sta succedendo alla politica? “Succede che si parla poco di programmi e troppo di strategie e che la consultazione elettorale è diventata una gara all’ultimo sangue in cui si può solo vincere. Ma non è così. Non si deve vincere per forza. Anche perché il senso vero della politica è fare il bene del territorio in cui si opera, non sfruttarlo secondo i propri interessi personali”. Come commenta la candidatura di Adriana Poli Bortone alla Presidenza della Provincia di Lecce? “La Poli è una politica in gamba. Nonostante non ne condivida lo schieramento politico, ne apprezzo la determinazione ed anche l’operato. La sfida provinciale sarà dura”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!