Incendio all'Ipsia di Galatina

Tanta paura ma nessun danno alle persone

Nonostante l'incendio si sia sviluppato in orario pomeridiano, la scuola non era vuota. Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha permesso di domare le fiamme prima che causassero danni gravi

In un primo momento qualcuno ha pensato che si trattasse di un pesce d’aprile. Solo un po’ più esagerato del solito. Ma non era così. Le fiamme che ieri si sono sviluppate e poi propagate, anche ad una certa velocità, nell’istituto Ipsia “Martinez” di Galatina erano vere. Eccome. Nonostante l’incendio sia avvenuto nelle ore pomeridiane, la scuola non era vuota, dal momento che si stavano svolgendo alcuni corsi Pon. I primi ad avvertire l’odore di fumo e a dare l’allarme sono stati alcuni ragazzi in pausa davanti ai distributori automatici. Inizialmente, i docenti hanno tentato di domare le fiamme da soli, ma successivamente hanno dovuto avvisare i vigili del fuoco che fortunatamente si trovavano nelle vicinanze e hanno impiegato pochi minuti per raggiungere l’istituto. La brutta esperienza si è conclusa solo con una grande paura. I muri sono rimasti anneriti dalle fiamme ed alcune suppellettili scolastiche sono andate distrutte. Ma non ci sono stati danni alle persone.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati