Tra i libri cocaina e hascisc

Blitz dei carabinieri in molti istituti della provincia

Un controllo a vasto raggio contro lo spaccio e il consumo di droga. Al setaccio molti istituti superiori della provincia. Denunciati 18 studenti

Dispersione scolastica e minori che vanno a scuola con cocaina e hascisc. Con un blitz da parte dei carabinieri in diversi istituti della provincia sono emersi preoccupanti risultati. A Galatone sono stati denunciati per inosservanza dell’obbligo dell’istruzione dei minori 11 genitori, i quali ripetutamente avevano pensato di non mandare i propri figli a scuola. Basti pensare che i ragazzi, di età compresa tra i 12 e i 15 anni, avevano accumulato assenze per circa 400 ore di lezione. E i suddetti minori, individuati dai carabinieri con una serie di controlli incrociati sui vari registri di scuola, sono stati rintracciati presso le abitazioni dei genitori. Ora, gli adulti, consapevolmente e con rassegnazione, avevano accettato le decisioni dei propri figli di dire basta alla scuola, tanto che alcuni di loro erano già stati bocciati per anni. Stessa situazione ad Alezio, dove i militari hanno denunciato altri due genitori sempre per inosservanza dell’obbligo dell’istruzione dei minori. In questo caso l’età dei minori è di 14 e 15 anni. Così come a Neviano, dove un altro genitore, di nazionalità rumena, si è beccato una denuncia per le ragioni di cui sopra per aver assecondato la volontà del proprio figlio di marinare ripetutamente la scuola. A Galatina i carabinieri hanno denunciato per porto abusivo di armi un 22enne del posto. A seguito della perquisizione effettuata all’interno del proprio veicolo, parcheggiato nei pressi di un Istituto tecnico, il giovane è stato trovato in possesso di uno manganello, lungo 64 centimetri, ed un bastone in legno, della lunghezza di 49 centimetri. Tutto sequestrato. A Gallipoli, invece, denunciato sempre per porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere, uno studente di 16 anni, del posto. Anche in questo caso, a seguito di una perquisizione personale nei pressi dell’Istituto professionale, è stato trovato dai militari in possesso di un noccoliere in ferro. Ma purtroppo l'operazione non ha riguardato solo fenomeni di assenteismo scolastico e bullismo. A Galatone, Sannicola, Alezio, Aradeo, Galatina, Nardò e Gallipoli, nei pressi degli istituti controllati sono stati segnalati al prefetto per uso non terapeutico di sostanza stupefacente 18 studenti di età compresa tra i 21 e i 16 anni. Tutti sono stati trovati in possesso di droga: complessivamente i carabinieri hanno sequestrato grammi 8 grammi di cocaina, 14 grammi di hashish e 12 di marijuana. I controlli dei carabinieri della compagnia di Gallipoli hanno interessato complessivamente 49 istituti scolastici tra elementari, medie e superiori. All'attività hanno preso parte 134 militari della Compagnia di Gallipoli, oltre al nucleo di Bari, e sono stati identificati in tutto 1.467 studenti.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!