Efficienza della P.A.: patto Brunetta-Perrone

Hanno firmato a Roma il protocollo d’intesa per l’innovazione dei processi e dei servizi del Comune di Lecce

Firmato a Roma un protocollo d’intesa con il Ministero per la PA finalizzato ad innovare i processi ed i servizi del Comune di Lecce

Il ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta ed il sindaco di Lecce Paolo Perrone hanno firmato ieri a Roma il protocollo d’intesa per l’innovazione dei processi e dei servizi del Comune di Lecce. Si tratta di un atto con il quale si avvia un rapporto di collaborazione sul tema dell’efficienza dei servizi ai cittadini. L’utilizzo dei supporti tecnologici e lo sviluppo di modelli di rilevazione dell’efficienza e delle performance degli apparati e dei dipendenti comunali consentiranno all’amministrazione comunale di avere il supporto fondamentale dell’indicazione del livello di gradimento da parte del cittadino. Sarà costituito un gruppo di lavoro (costituito da due rappresentanti per ciascuno dei due soggetti istituzionali) per la direzione ed il coordinamento delle attività del protocollo. “Il Ministero sta dando grosso impulso alle politiche dell’innovazione delle amministrazioni pubbliche – spiega il sindaco Paolo Perrone – e noi siamo ben contenti di aver firmato questa intesa, che peraltro ci vede tra i primi in Italia. L’espressione del gradimento dei servizi da parte del cittadino rappresenta una sorta di strumento di controllo dell’efficienza della amministrazione comunale. Se le indicazioni dei cittadini saranno positive vorrà dire che il percorso intrapreso è quello giusto e ci spingerà ad insistere nello stesso senso, viceversa trarremo stimolo dalle eventuali critiche a migliorare l’assetto e la funzionalità dei servizi. Sempre a Roma questa mattina il sindaco Paolo Perrone ha partecipato alla presentazione de La rete dei festival aperta ai giovani, iniziativa (realizzata grazie ad un progetto finanziato da Anci e Ministero della Gioventù) che permetterà ai giovani talenti e creativi italiani di cimentarsi nelle più differenti discipline artistiche (poesia, musica, letteratura, teatro di strada, cinema e nuove tecnologie). Una iniziativa che suggella il felice binomio tra la città di Lecce ed il Festival dell’Energia. Grazie infatti a questo progetto, 17 dei più importanti festival italiani entreranno in un circuito che consentirà di potenziarne l’offerta rivolta ai ragazzi con bandi, workshop, concorsi, spettacoli, corsi ed esibizioni live e tante altre iniziative. Il Festival della Letteratura di Mantova, il Festival dell’Energia di Lecce, Lucca Comics, la Notte della Taranta ed il festival dell’Economia di Trento sono solo alcuni tra gli appuntamenti che rientrano nella “rete”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!