Campo Coni a Santa Rosa. Interventi in cantiere

L'incontro di ieri tra Comune, Coni e Provveditorato agli Studi

Obiettivo: progettare insieme gli spazi sportivi in città. E' in arrivo per il Campo Coni del rione Santa Rosa di Lecce una serie di interventi di ampliamento e ristrutturazione ed un condice di regole per il suo funzionamento

Massimo Alfarano, assessore allo Sport e Turismo del Comune di Lecce, ha incontrato ieri Antonio Pascali, presidente del Coni Lecce, ed Antonio Vasquez, responsabile del settore Educazione Fisica del Provveditorato agli Studi di Lecce, per affrontare congiuntamente la situazione del campo “Luigi Montefusco” (Coni) del rione Santa Rosa. A breve sarà attivato un tavolo di lavoro che consentirà di concretizzare una serie di interventi sulla struttura. Inoltre, è stata messa a punto una prima ipotesi di regolamento del campo, cioè un quadro di norme e regole sul funzionamento della struttura. Comune di Lecce, Coni e Provveditorato agli Studi, inoltre, incontreranno prossimamente i rappresentanti della Scuola di Cavalleria di Lecce per discutere dell’ipotesi di ampliamento del campo con l’area adiacente di proprietà comunale occupata attualmente dalla stessa Scuola di Cavalleria, già oggetto di numerosi incontri nei mesi scorsi. Al centro della riunione di ieri, infine, la situazione generale degli impianti sportivi in città e la prospettiva di inserire una serie di idee progettuali nell’ambito della programmazione dell’area vasta Lecce e quindi dei finanziamenti comunitari 2007/2013.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!