Un sostegno al turismo salentino

Per risolvere i problemi causati dall’erosione degli arenili, che rischiano di compromettere la prossima stagione turistico/balneare

Alfredo Prete, presidente dell’Ente camerale salentino, ha convocato per il 27 febbraio un tavolo di confronto per analizzare e proporre le opportune soluzioni ai problemi causati dall’erosione degli arenili, che rischiano di compromettere la prossima stagione turistico/balneare

Si terrà venerdì 27 febbraio presso la sala del consiglio della Camera di Commercio di Lecce il tavolo di confronto convocato da Alfredo Prete, presidente dell’Ente camerale salentino, per analizzare e proporre le opportune soluzioni ai problemi causati dall’erosione degli arenili, che rischiano di compromettere la prossima stagione turistico/balneare. All’incontro sarà presente anche Onofrio Introna, assessore ai Lavori Pubblici della Regione Puglia, che si è dimostrato sensibile alle problematiche sottoposte dagli assessori provinciali Gianni Scognamillo e Maria Rosaria Manieri. Al tavolo parteciperanno inoltre i sindaci dei comuni costieri della provincia di Lecce, il comandante del Corpo Forestale dello Stato, il comandante della Capitaneria di Porto di Gallipoli e le associazioni di categoria del comporto turistico. “L’incontro mira a trovare da subito delle soluzioni utili ad affrontare la delicata situazione, in modo da garantire il regolare svolgimento della prossima stagione balneare – ha dichiarato Prete – Il turismo balneare rappresenta, qui nel Salento, il settore più importante del comparto turistico: quindi dobbiamo muoversi all’unisono per dar vita ad una strategia che permetta a tutti di non vedere vanificati gli importanti investimenti effettuati. Oggi non sono solo a rischio erosione gli arenili ma anche i cordoni dunali e le falesie rocciose: la situazione ambientale è critica e bisogna fare presto. Ecco perché auspico che da subito vengano trovate delle soluzioni operative che non richiedano le solite lungaggini burocratiche”.

Leave a Comment